Max Cavallari de I Fichi d’India e l’operazione che gli ha cambiato la vita: ecco come sta oggi

Max Cavallari del duo I Fichi D’india ha sostenuto un operazione che gli ha cambiato totalmente la vita. Ecco come sta oggi, i dettagli e le curiosità della vicenda

Max serio
Curiosità sull’attore (foto web)

Max Cavallari, è un noto attore, comico e cabarettista italiano originario di San Severo che insieme a Bruno Arena ha formato una delle coppie più esilaranti del panorama televisivo italiano: I fichi D’india, un nome particolarmente bizzarro che nasce nel 1988 durante una passeggiata sulle spiagge di Palinuro fra i fichi d’india.

Il loro primo esordio avviene sull’emittente radiofonica Radio Deejay e da quell’anno in poi prenderà il nomignolo “Max”,  partecipando insieme a Bruno in numerosi show su Canale 5,  Italia 1 e Dee Jay Television, ospiti fissi del Seven show, nel 1997 sono ospiti di Claudio Bisio a Zelig – Facciamo cabaret.

Nei primi anni 2000 partecipano ad alcuni cinepanettoni prodotti dalla Filmauro come Natale in India e Natale sul Nilo, al fianco di Massimo Boldi e Christian De Sica, nel 2002, si fanno notare nel film Pinocchio di Roberto Benigni campione d’incassi di quel periodo. Nel 2004 sono protagonisti del film Le Barzellette di Carlo Vanzina, con Gigi Proietti, Carlo Buccirosso ed Enzo Salvi proseguendo successivamente a fare teatro e a partecipare a trasmissioni televisive Mediaset.

Dal 2015 Max torna da solo a Colorado in seguito alla malattia di Bruno. Ha affrontato anche la dura separazione con sua moglie, dopo otto anni d’amore e due figli: “Io e lei ci siamo conosciuti in un bar per caso, otto anni fa. Però lei era mia suocera perché io ero fidanzato con una ragazza, quella che oggi è la mia ex stava con il padre di questa ragazza. Si lo so, Beautiful mi fa una pippa. Alla fine ci siamo innamorati ed abbiamo avuto due bambini”. Ha provato a conquistarla ma senza successo tanto da aggiungere: “Lei non vuole più saperne purtroppo. I bambini soffrono un po’, mi chiedono perché non vado a mangiare a casa e perché non gli raccontò più le favole prima di andare a dormire. Ci riproverò ancora a riunire questa famiglia, comunque. Speriamo. Mi sono sposato apposta tardi perché volevo una famiglia. E adesso ci proverò, vediamo”

Max ha dovuto affrontare un intervento di addominoplastica andato male.

LEGGI QUI>Enrico Papi e il posto più strano dove lo ha fatto: “durante una passeggiata di equitazione…”

LEGGI QUI>Amadeus, distrutto per la massacrante situazione del figlio: “Straziante da vedere…”

Max Cavallari e l’intervento andato male

Mx sfondo blu
Intervento andato male 8foto web)

Attimi di terrore ha vissuto l’ex collega di Bruno Arena, Max Cavallari a seguito di un intervento di chirurgia plastica andato male. L’attore si è sottoposto qualche mese fa ad un intervento di addominoplastica, per eliminare il grasso in eccesso ma l’operazione non è andata nel migliore dei modi.

Una volta tornato a casa, uscito dalla clinica, Max ha cominciato ad avere febbre molto alta, ritrovandosi un cumulo di sangue proprio sull’addome. L’artista si è recato da un altro dottore per cercare di risolvere questo problema.

L’attore ha dichiarato: “Stavo andando in setticemia, ero pieno di sangue e pus, stavo morendo… Ho passato 40 giorni a letto con la febbre altissima, venivano a bucarmi l’addome per far fuoriuscire il liquido e il sangue”. 

Il dottore si è difeso dalle accuse affermando che l’artista non ha seguito i comportamenti prescritti da adottare nella fase post operatoria. La replica di Max e sua moglie è stata: “Non è vero, i danni che ci ha fatto sono visibili, noi siamo qui e chiunque può vederlo“.