Sabrina Paravicini, dal cancro all’intervento chirurgico: spunta la foto inedita

L’attrice Sabrina Paravincini si espone mostrando tutto il prrima della malattia del cancro che l’ha colpita. Ecco i dettagli della vicenda

Sabrina sorride
Curiosità dell’attrice (foto web)

Sabrina Paravincini, classe 1970, è una bravissima attrice, scrittrice, sceneggiatrice e regista italiana nota al pubblico per la sua partecipazione alla fiction Un medico in famiglia. E’ la secondogenita di quattro figli e il suo primo esordio avviene nel 1993  con il film Stefano Quantestorie, diretto da Maurizio Nichetti.

Diventa popolare grazie al ruolo di Jessica nella fiction Un medico in famiglia e in seguito al successo interpreta il ruolo di Luisa Mari nelle due miniserie televisive Amanti e segreti. Oltre al ruolo di attrice, svolge anche quello di scrittrice e sceneggiatrice e regista, tanto che ha curato la regia e la sceneggiatura di alcuni cortometraggi e nel 2004 del film Comunque mia, di cui è stata anche interprete e produttrice.

La carriera ha avuto una battuta d’arresto quando Sabrina ha deciso di stare vicina a suo figlio Nino affetto dalla sindrome di Asperger, ma che a soli 12 anni ha co-diretto con la mamma il film Be-Kind. Proprio durante il programma Vieni da me ella ha raccontato: “Nino è sempre stato un bimbo precocissimo, a tre mesi già pronunciava qualche parole. Ad un certo punto, all’età di 18 mesi, ha smesso di parlare e di relazionarsi con gli altri…Ci siamo allarmati quando questi atteggiamenti sono diventati molto più evidenti. Inizialmente, non abbiamo capito nulla, si è pensato ad un problema di sordità.. poi è arrivata la diagnosi della sindrome di Asperger” e ha aggiunto: “I ragazzi affetti da Asperger hanno delle aree di eccellenza, magari sono bravissimi in matematica, in musica, però hanno problemi relazionali con gli altri”. 

Il figlio Nino oggi è un adolescente e sogna di fare il regista e da poco ha iniziato il liceo tanto che Sabrina tramite i social ha dato un messaggio di speranza a tutti i genitori che si trovano a lottare contro questa sindrome: “Se penso a dodici anni fa, il primo giorno di terapia, la paura che non imparassi mai a leggere o a scrivere, che l’autismo ti sequestrasse in un mondo senza di me e senza gli altri: ora siamo qui, e fin qui tutto bene”.

L’attrice e regista è stata colpita da un cancro al seno e con la sua forza lotta ogni giorno affinché tutto passi e si superi. Ha mostrato anche il suo seno prima del cancro.

LEGGI QUI>Sabrina Paravicini di “Un medico in famiglia”, dopo il tumore: oggi come sta

LEGGI QUI>Elisabetta Ferracini, figlia di Mara Venier, e la somiglianza incredibile con Francesca: ecco chi è

Sabrina e la malattia che l’ha colpita

Sabrina sorride
La malattia di Sabrina (foto web)

L’attrice sta intraprendendo il lento cammino della guarigione dopo essere stata colpita dal carcinoma mammario a fine estate aprendo uno scenario drammatico e triste per la sua vita. I medici le avevano comunicato: “Ti abbiamo presa per i capelli, non so chi devi ringraziare ma non tutte le pazienti che sono arrivate con un carcinoma come il tuo ora stanno come stai tu”.

Ma Sabrina ha una forza inimmaginabile di superare questa brutta malattia tanto da mostrare il suo seno sui social prima del cancro e aggiungendo: “Non l’ho mai mostrato, ma il mio seno era così: arrossato nella parte inferiore e con un aspetto a buccia d’arancia. Il capezzolo introflesso, cioè rientrato all’interno. Ecografia e mammografia fatte dieci giorni prima non avevano visto nulla di sospetto. Sembrava un ascesso e invece dopo poche settimane ero in chemioterapia, dopo sei mesi mi hanno asportato seno e capezzolo. Si poteva evitare? Non lo so. So solo che grazie al cielo il mio corpo ha parlato e che io l’ho ascoltato” e ha aggiunto: “Spero che questo post sia utile a risparmiare anche solo a una donna tutta questa sofferenza. Vi voglio bene”.