La spesa in estate cambia: cinque trucchetti per risparmiare

Come fare per risparmiare sulla spesa in estate? Ecco cinque trucchetti per non spendere un capitale e mangiare bene.

Spesa
Sacchetti della spesa – Getty Images

Fare la spesa può essere un problema per molte famiglie che non arrivano a fine mese. Per questo motivo, è bene adoperare alcuni accorgimenti per fare una spesa intelligente. Ora con l’arrivo della bella stagione le cose si potrebbero complicare, anche per il fatto che alcuni alimenti marciscono molto più facilmente.

Ciò che è importante tenere in mente è che non è impossibile spendere poco anche in estate mangiando sano senza rischiare di buttare il cibo avariato. Di seguito, si forniscono cinque suggerimenti utili per fare la spesa tenendo conto delle nostre tasche.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Come risparmiare sulla spesa dei detersivi? Ci sono dei trucchi impensabili

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Risparmiare sull’acquisto dell’auto è possibile: ecco tre consigli

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Trucco per la spesa, cosa mettere prima nel carrello per risparmiare? 

Come fare per risparmiare sulla spesa in estate?

Supermercato
Donna nel reparto detersivi al supermercato – Getty Images

Fare la spesa in estate non è così complicato come si possa pensare. Il primo suggerimento è stilare una lista di tutto ciò che serve per evitare di comprare cose non strettamente necessarie. In secondo luogo, è consigliabile sfruttare le offerte dei supermercati che ogni settimana mettono a prezzi vantaggiosi alimenti o prodotti.

Il terzo consiglio riguarda il cibo che in estate tende ad avariarsi prima del previsto a causa delle alte temperature che caratterizzano questo periodo. Il suggerimento da seguire è riporre gli alimenti acquistati in un luogo fresco e asciutto. Sarebbe preferibile il frigorifero togliendo gli involucri di plastica in cui di solito sono venduti. La plastica favorisce il processo di maturazione e in pochi giorni possiamo ritrovare alimenti perfettamente sani in avaria. Nel caso in cui non sia possibile conservare il cibo in frigorifero, va bene anche una zona della casa dove non battono i raggi solari diretti.

Un’altra accortezza che riguarda sempre il cibo è scegliere alimenti di stagione. Zucchine, melenzane, peperoni, cetrioli e pomodori sono gli ortaggi tipici dell’estate, mentre per quanto riguarda la frutta si trovano pesche, albicocche, anguria, ciliegie e fichi.

L’ultimo trucco per risparmiare durante la spesa in estate è comprare cibo che può essere conservato in freezer. Oltre ai gelati, tipici del periodo, anche la carne, il pesce e le verdure possono essere conservate in congelatore una volta comprate. In questo modo, si può acquistare un alimento nella giusta quantità senza perdere le qualità dei suoi nutrienti.