Bomba su Giancarlo Magalli, le pesanti accuse sulla sorella

Lite in famiglia per Giancarlo Magalli che si schiera contro la sorella in una vicenda giudiziaria dai contorni oscuri.

Giancarlo Magalli
Giancarlo Magalli (Fonte Instagram)

Da presentatore tv a investigatore. Giancarlo Magalli non ha cambiato carriera, ma ha deciso di trasformarsi in un novello Sherlock Holmes per fare chiarezza su una vicenda che riguarda la sua famiglia. Al centro della scena ci sarebbe il comportamento della sorella Monica Magalli, finita a processo per circonvenzione di incapace. La denuncia arriva direttamente da un cugino che sarebbe stato spogliato dei suoi beni.

Secondo l’accusa Monica Magalli avrebbe indotto la vittima a farsi conferire l’incarico di gestire 800 mila euro, di cui si sarebbe in parte appropriata. Ma non finisce qui perché in ballo ci sarebbero anche due nude proprietà di appartamenti vicino a Piazza Vescovio. Ovviamente l’avvocato della difesa respinge con forza le accuse: “La mia assistita non ha toccato un euro”.

LEGGI ANCHE –> Giancarlo Magalli rivela senza mezzi termini: “Mi devo disintossicare” | Fan disperati

Giancarlo Magalli contro la sorella

Ma in tutto questo cosa centra Giancarlo Magalli? Il presentatore ha spiegato che sulla vicenda aveva chiesto tempo fa conto alla sorella che però non lo aveva convinto. Così ha iniziato a prendere le parti del cugino, infine la decisione di cercare le prove di quello che stava accadendo. “Ho pensato di registrare una conversazione con mio cognato, il compagno di mia sorella, e più mi parlava più aumentavano i miei dubbi”, queste le dichiarazioni di Magalli. Adesso bisognerà capire se queste prove potranno essere usate in tribunale e se faranno luce su una vicenda oscura. ù

LEGGI ANCHE –> Giancarlo Magalli, affranto dalla situazione: la rivelazione sul sostituto

Nel frattempo ha parlato durante il processo anche la presunta vittima spiegando: “Dopo la morte dei genitori ho attraversato un lungo periodo difficile, di forte depressione. Mia cugina quindi gestiva il mio patrimonio in banca con carta bianca. C’ è anche un testamento a favore della signora Magalli. Il problema è che però mi sono ritrovato spogliato dei miei beni da vivo. E quindi l’ ho denunciata”.