Si chiama Penguins Love To Rock, ed è un progetto tutto nuovo che nasce dalle ceneri di Kronic. Visita, commenta, partecipa!
username: password: Registrazione
Condividi

recensioni: high rated


 
Recensioni | 25/09/2009

Porcupine Tree // The Incident 44

Recensire The Incident, ennesima perla partorita in tempi record dal genio di Steven Wilson e targata Porcupine Tree, è quanto mai frustrante. Siamo arrivati ad una situazione in cui, nel giorno ufficiale di uscita del disco nei negozi – venerdì 25 settem...

Recensioni | 13/07/2009

Dredg // The Pariah, the Parrot, the Delusion 12

A ripensare al titolo del precedente disco dei californiani Dredg (da pronunciarsi con la 'g' di 'gelato'), l'espressione Catch Without Arms ben descriveva la situazione di una band consapevole di non disporre ancora delle braccia per raccogliere un succe...

Recensioni | 30/05/2009

Fever Ray // Fever Ray 1

Sebbene già nota in patria e nel nord Europa, è stato con i Royksopp e il singolo What Else Is There che il nome di Karin Dreijer Andersson ha cominciato a circolare anche in Italia, sulla scia del notevole successo di The Undestanding – era il 2005 – e d...

Recensioni | 15/05/2009

Akron/Family // Set ‘Em Wild, Set ‘Em Free

Succede tutt'altro che raramente che una band perda per strada un componente e ne subisca un contraccolpo negativo. Il distacco è capitato anche agli Akron/Family con Ryan Vanderhoof (risucchiato dal vortice della crisi spirituale e divenuto membro di una...

Recensioni | 25/03/2009

Mastodon // Crack the Skye 14 4

Crack the Skye è la dimostrazione più compiuta del fatto che per i Mastodon l’aspetto compositivo dei loro dischi non può in nessun modo prescindere o essere disgiunto da quello lirico. Il nuovo esito della band (registrato ad Atlanta con Brendan O’Brien)...

Recensioni | 08/01/2009

Bahntier // Venal

Quando si parla di :Bahntier// l’effetto sorpresa è sempre dietro l’angolo grazie ad uno spirito incline alla pura (e semplice) evoluzione.  Gli assalti sonori degli esordi sono stati accantonati e dismessi gli artigli, ma ciò non significa che la musica ...

Recensioni | 09/12/2008

Frost* // Experiments in Mass Appeal 8

E’ semplicemente incredibile constatare come un personaggio come Jem Godfrey (per sapere rapidamente chi è, leggete qui) sia capace di passare dalle proprie produzioni pop da classifica a dischi di altissima qualità tecnica e compositiva. Senza nulla togl...

Recensioni | 23/11/2008

The Tunas // We Cut Out Fingers In July

Dopo aver travolto con un’ energia garage fuori dal tempo sprigionata dal loro primo album “Au gogo”, i bolognesi Tunas tornano ad imbracciare le chitarre per un nuovo lavoro ancora più lo-fi (se possibile). “We cut out fingers in ...

Recensioni | 12/11/2008

Marillion // Happiness Is the Road 3

L’avevano già anticipato sul loro disco precedente, nella penultima pagina del booklet di “Somewhere Else”, che questo “Happiness Is the Road” sarebbe uscito l’anno successivo, ossia quello corrente. La promessa è stata mantenuta, ed a giudicare da...

Recensioni | 10/10/2008

Matt Elliott // Howling Songs 1

La chiusura della trilogia è il compimento della trilogia. Pensato, scritto, realizzato. E gridato, mai come prima, al mondo. Il sipario sulla trilogia richiede l’ultimo applauso. Possibilmente interminabile....

Recensioni | 24/09/2008

Gotye // Like Drawing Blood 1

Cari, carissimi lettori. Welcome to the future. Finalmente. Un tizio che proviene da una parte improbabile del mondo, che rinchiuso in cameretta dietro il suo laptop, produce come avesse in mano un’orchestra, e pubblico il disco de...

Recensioni | 22/09/2008

Amanda Palmer // Who Killed Amanda Palmer 1

Questo è uno degli album più cazzuti del 2008. E’ incredibile cosa ha tirato fuori dal cilindro Amanda Palmer, l’altra metà creativa dei The Dresden Dolls, qui al suo primo disco solista dopo un’onorevolissima carriera in giro per il mondo, alla ricerc...

Recensioni | 18/08/2008

From The Inside // Visions

È impressionante il salto di qualità intercorso tra l'esordio autointitolato della band dell'ex-Tyketto (e prima ancora Waysted) Danny Vaughn e questa seconda prova a nome “Vision”. Una differenza notevole determinata dalla presenza di brani di not...

Recensioni | 04/08/2008

Elevener // When Kaleidoscope Collide

Neanche a farlo apposta, all'indomani della recensione dell'album dei M.ill.ion mi tocca parlare di questo lavoro che vede impegnato in prima persona Johan Bergquist, tastierista del combo svedese (qui anche cantante), accompagnato dal chitarrista/batt...

Recensioni | 17/06/2008

Stormlord // Mare Nostrum 9

Italiani, popolo di santi e navigatori. Gli Stormlord probabilmente santi non li diventeranno mai, ma navigano a vele spiegate verso la consacrazione ad una delle più convincenti realtà del panorama black metal internazionale. Attraverso una carriera cost...

Recensioni | 13/06/2008

Journey // Revelation 5

L’avevo già detto all’inizio della recensione di “Generations”: non chiedetemi di essere obbiettivo nel giudicare un nuovo album dei Journey. Però è altrettanto vero che il lavoro del recensore impone di essere il più possibile distaccato e di esporre il ...

Recensioni | 30/05/2008

Opeth // Watershed 22

Il sottotitolo della recensione non è nuovo, è stato rubato ad un vecchio articolo letto tempo fa su una rivista italiana, così come il frontman degli Opeth, Mikael Åkerfeldt, è solito ispirarsi a titoli e testi altrui per scrivere i propri. Potremmo anch...

Recensioni | 20/04/2008

Robert Owens // Night Time Stories

“Who is Roberto Owens?” butta lì l’intro del ritorno per il semidio. Con la voce che arriva da lontano, tra le pieghe dell’anima di stanza molto oltre le corde vocali, con un ardore divino che richiama le sue (poche) apparizioni recenti. Ci piace...

Recensioni | 16/04/2008

Neronoia // Il rumore delle cose

Impressionante. Dopo poco più di un anno da "Un mondo in me", lo sforzo comune delle menti di Canaan e Colloquio, genera un nuovo parto congiunto, coacervo di sensazioni di disagio e malessere, magnificamente messe in musica. Anche partendo da un...

Recensioni | 19/03/2008

Hercules & Love Affair // Hercules & Love Affair

Era davvero ora di tirarle fuori quelle calze a rete dall’armadio. E pure il frustino, su, che qui mica abbiamo vergogna del passato da camp. Dopo anni di finti – fintissimi – dischi electro pop in salsa house, di synth deliri in cassa in quarti e di trav...

Creative Commons License