Gabriel Garko, dopo il coming out spunta il retroscena: non tutto è come sembra

Gabriel Garko: il celebre attore racconta un retroscena inaspettato, dopo il coming out è stata dura. Ecco i dettagli

A far parlare di sé oggi è il noto ed apprezzato Gabriel Garko, protagonista di innumerevoli film e fiction oggi si racconta senza filtri. Quello che è uscito fuori dal web recentemente ha lasciato tutti i suoi fan senza parole.

Gabriel Garko

Dopo il suo coming out non sembra essere tutto oro quello che luccica, a raccontarlo è Alfonso Signorini, direttore del celebre settimanale “Chi”. Il condutture, esperto di gossip e di reality, ha svelato proprio in queste ore cosa c’era dietro alla decisione di Gabriel di rivelare al mondo televisivo la sua omosessualità.

“Convincerlo ad aprirsi e fare coming out non è stato facile”, dichiara Signorini. “Non riusciva più a stare dentro il personaggio che si era costruito in questi anni, prosegue. Ecco i dettagli della vicenda.

Gabriel Garko ed i problemi dietro al suo coming out

Alfonso Signorini ha in seguito svelato che l’attore dal fascino bello ed impossibile, ha dovuto far fronte anche a sbalzi d’umore improvvisi e attacchi di pianto inspiegabili.

La decisione di fare il grande passo sarebbe dunque giunta a seguito di ciò, con l’obbiettivo di riscoprirsi: “Quella di Garko è una decisione spinta da un senso di riscoperta di sé”, racconta Signorini.

Non sarebbe la prima volta che si torna a parlare dell’ accaduto. Non molto tempo fa era stata la giornalista Selvaggia Lucarelli a dichiarare che, a suo parere, Garko avrebbe preso da Mediaset 60mila euro per fare coming out televisivo.
Scegliendo di fare il grande passo prima durante la trasmissione seguitissima del “Grande Fratello Vip” e poi in un’altra trasmissione. Al riguardo il conduttore del reality non dichiara nulla, anzi ci tiene a sottolineare quanto lui sia stato contento che l’attore abbia scelto il suo programma per prendere l’importante decisione.

I dettagli

Gabriel Garko e Alfonso Signorini
Gettare la maschera da etero davanti alle telecamere del GF Vip, liberandosi così del peso di un’immagine, quella dello sciupafemmine”. “Quell’immagine era diventata insostenibile, conclude Alfonso Signorini.

Quest’ultimo sa benissimo, come lui stesso ha dichiarato, quanto sia stato difficile per Gabriel Garko raccontarsi per quello che realmente è, ma è anche convinto che aver mostrato “una nudità che ancora non conosce” lo aiuterà.

Come sempre accade quando si vive con verità tutto sarà più semplice“, questa verità ha permesso all’attore di unirsi molto a Signorini che lo sa comprendere a pieno.