Domenico Modugno ha un figlio segreto ed è un attore: ecco chi è

La sentenza della Cassazione ha confermato dopo 18 anni l’appartenenza come figlio di questo attore al mitico Domenico Modugno.

Una sentenza a ciel sereno che ha confermato la parentela ormai dichiarata tra Domenico Modugno e questo attore.

Dopo diciotto anni di battaglie legali, alla fine la I sezione civile della Corte Suprema di Cassazione ha decretato questa sentenza che era attesa con trepidazione.

Ma chi è l’attore del quale stiamo parlando? Il test del DNA ha confermato la paternità.

Il figlio segreto di Modugno

Si tratta di Fabio Camilli, ora Fabio Modugno. L’attore ufficialmente riconosciuto come figlio legittimo di Modugno, era inizialmente dato come figlio di Romano Camilli.

Fabio è stato riconosciuto dunque come quarto figlio del cantante, dopo i tre avuti dal matrimonio con Franca Gandolfi:

“Con il terzo figlio di Modugno, Marcello, ci conosciamo da tempo, frequentavamo gli stessi ambienti dello spettacolo. Ero molto amico degli altri figli di Modugno, Marco, Massimo e, soprattutto, Marcello. Siamo cresciuti insieme, bazzicando gli stessi ambienti, abbiamo anche scelto di lavorare nel mondo dello spettacolo: la nostra frequentazione era assidua”.

Queste le parole di Fabio dopo il riconoscimento ottenuto:

“Ho dovuto fare una battaglia per poter affermare chi era mio padre. È stato un viaggio faticoso ed estenuante”.

LEGGI QUI: Tony Dallara nel momento di difficoltà: Sono stato costretto a pagare

LEGGI QUI: Barbara D’Urso e l’omaggio all’amico venuto a mancare: “Per sempre”

LEGGI QUI: Enrica Bonaccorti: Grazie che mi sopporti

Chi è Fabio Camilli?

Fabio Camilli nasce nel 1962, inizialmente acquisito come figlio biologico da Romano Camilli, poi appunto disconosciuto dalla sentenza.

Infatti si è riconosciuto che Fabio Camilli sia nato da una relazione extraconiugale con la coreografa Maurizia Cali.

Il grande Modugno è conosciuto certamente in tutto il mondo soprattutto per la sua canzone “Nel blu dipinto di blu (Volare)” , che secondo i dati della SIAE è la canzone più eseguita in tutto il mondo dal 1958 ad oggi.

Modugno è considerato ovviamente uno dei padri della musica leggera italiana, ma non ha fatto parte solo dell’ambito musicale, bensì anche molto attivo in ambito cinematografico, teatrale e persino politico.

Infatti tra il 1987 ed il 1990 Modugno è stato Deputato della Repubblica Italiana con il gruppo Parlamentare Federalista Europeo.

Per quanto riguarda Volare, successivamente alla presentazione del brano al Festival di Sanremo, la canzone arrivò a vincere ben tre premi Grammy: uno come disco dell’anno, uno come canzone dell’anno e uno come miglior interprete del 1958.