Francesco Facchinetti, sangue e orrore a Natale: “Il vetro pieno di sangue”

Episodio singolare a casa di Francesco Facchinetti, un episodio da film horror con protagonista anche il figlio.

Francesco Fachinetti
Francesco Fachinetti (Instagram)

Quello di quest’anno sarà un Natale particolare, a causa di tutto ciò che riguarda la Pandemia ed il Coronavirus. Ma la festa resta, senza, dubbio dei bambini che aspettano i doni dal Babbo di rosso vestito.

Le festività natalizie saranno un modo anche per stemperare gli animi, provare a uscire da questo periodo difficile, almeno mentalmente. La famiglia è il dono prezioso che in molti si stanno ritrovando a godersi proprio in queste feste.

Leggi qui —> Scuole e coronavirus: riaperture quasi certe il 7 gennaio

Leggi qui —>  Cristiano Malgioglio perde la testa: sembra un lupo mannaro

Anche i vip si sono preparati a vivere queste feste di Natale con lo spirito di chi desidera stare insieme. Genitori e figli, tutti pronti a godersi il pranzo di famiglia, nel segno di un periodo che resta particolare.

Ci sono tante attività che si possono fare insieme, anche restando in casa, nel pieno di quella zona rossa imposta dal Governo. Giochi, cinema fai da te, balletti da pubblicare sui social ad ognuno il suo.

Leggi qui —> Samantha de Grenet, attimi di follia al GFVIP: “La uccido”

Francesco Facchinetti, un film horror

Stare insieme, poi, porta a guardarsi negli occhi, dialogare. Discorsi che a volte sono incentrati su tematiche importanti, ma tante volte si soffermano – soprattutto in presenza di bambini – su fantasie particolari e talvolta strane.

Un esempio è quello che si vede nelle stories di Francesco Facchinetti, anche lui impegnato nel giorno della Vigilia di Natale insieme alla sua famiglia. E’ il figlio ad imbeccarlo con un racconto da vero film dell’orrore.

Leone Facchinetti
Leone Facchinetti (Instagram)

Il camino è acceso, fa notare il piccolo, se Babbo Natale deve arrivare da lì rischia di ‘farsi molto male’: cosi comincia un racconto di sangue, con protagonista proprio il signore vestito di rosso che regala gioie ai bambini.

Francesco è ovviamente divertito, dalla fervida immaginazione del figlio. Un racconto da film horror che ovviamente ha fatto sorridere anche i tanti followers del cantate su Instagram.

Dopo l’orrore, arriva Babbo Natale

Come in tante case italiane, anche dai Facchinetti è arrivato Babbo Natale. E’ lo stesso Francesco a pubblicare su Instagram l’arrivo del vecchietto, intento a portare doni ma lasciarli alla porta, evidentemente a debita distanza per rispettare le norme anti-covid.

Segno, anche questo, di un Natale che sicuramente anche i bambini ricorderanno e verrà raccontato negli anni a venire. Questa festa, però, va preservata proprio per lasciare ai bambini il segno di una magia che non deve finire.

Impostazioni privacy