Fabrizio Moro, la malattia subita dopo essersi disintossicato | Non usciva più di casa

Fabrizio Moro racconta la sua lotta contro una brutta malattia. Dopo essersi disintossicato non usciva più di casa. Ecco i dettagli

Il celebre cantautore Fabrizio Moro è finalmente riuscito ad uscirne e dopo anni in cui ha fatto uso di alcol e droghe racconta le sua difficoltà. Il suo talento e le sue parole continuano ad emozionare un pubblico enorme di fan, ma nonostante il suo nome sia alle stelle, a lungo Fabrizio Moro ha dovuto pensare a dei problemi ben più complessi.

Fabrizio Moro

Per anni ho abusato di alcol e droghe“, così inizia il racconto senza filtri che il cantante ha deciso di regalare ai suoi fan proprio in questi giorni. “Ho iniziato a 18 anni” confessa Moro in una dettagliata intervista rilascia al noto giornale “Di Piu tv”.

Ho iniziato con gli amici andavo in discoteca e prendevo pasticche, tipo l’ecstasy, per ‘sballare’. E l’alcol scorreva a fiumi. Poi a 27 anni ho smesso“. A spingerlo a smettere, racconta ancora il cantautore, è stata la paura di morire. Vediamo i dettagli della terribile vicenda.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Ilaria D’Amico in lutto per la persona cara: “Gli avrei dato i miei organi”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —>Da piccolo era un bimbo silenzioso, oggi è diventato una leggenda del calcio: ecco chi è

LEGGI ANCHE —> Gigi Buffon, dal tradimento alla Seredova fino alla solitudine da depressione: oggi come sta

Fabrizio Moro e la paura di morire

Fabrizio Moro

Io sono un vigliacco ho il terrore della morte. A un certo punto ho iniziato a stare male, mi sentivo debole. Sono andato a fare le analisi del sangue. E i risultati mi hanno spaventato“.

Ha ammesso così la sua più grande paura, raccontando di cosa ha dovuto subire successivamente alla sua disintossicazione. “Quando ho capito che dovevo disintossicarmi un altro disagio è arrivato: la paura di ammalarmi ha iniziato a condizionarmi. Ero ipocondriaco: non uscivo più di casa se non ero sicuro di andare in un luogo con vicino un ospedale”.

Non solo problemi di alcol e droghe, quindi, ma anche difficoltà a relazionarsi con il mondo esterno, soprattutto con le donne. “E pure con le donne avevo problemi Per paura delle malattie, non volevo più fare l’amore. Ho rinunciato al sesso per un bel po’“.

Conclude Fabrizio Moro, a tanto sono serviti i messaggi di sostegno  da parte di fan e colleghi che in questi anni gli sono stati vicini e che hanno portato Fabrizio Moro ad essere maggiormente sereno.