Ilaria D’Amico in lutto per la persona cara: “Gli avrei dato i miei organi”

Ilaria D’amico è protagonista di una struggente dedica per la persona cara colpita da una brutta malattia: “Gli avrei donato i miei organi”

Ilaria D’Amico (Instagram)

Ilaria D’Amico nacque a Roma il 30 agosto del 1973 ed è una famosissima conduttrice televisiva e giornalista sportiva. Nonostante questo inizialmente cominciò a studiare alla facoltà di giurisprudenza della sapienza, i suoi studi però terminarono a soli quattro mesi dalla laurea.

A 24 anni ricevette infatti la chiamata di Renzo Arbore che la volle alla Rai in una trasmissione calcistica destinata agli italiani all’estero. Potremmo definirlo come il preludio alla sua grande carriera in questo ambito.

Dopo la fusione tra Stream e Tele+ passò alla nuova emittente televisiva Sky, dove condusse lo Sky Calcio Show, un approfondimento sulle partite di Serie A. Nel 2009 vince addirittura il premio come giornalista sportiva dell’anno.

Oltre che per la carriera giornalistica di tutto rispetto è ben nota al pubblico anche per la sua vita privata. Qualche anno fa occupò le copertine delle maggiori riviste di cronache rosa a causa del suo flirt con il portiere della Juventus Gianluigi Buffon, il quale lasciò per lei Alena Seredova.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ilaria D’amico (@ilariadamico_real)

Purtroppo oggi parliamo di lei per una brutta vicenda che vede coinvolta lei e la sua famiglia, in lutto per aver perso una persona cara.

Ilaria D’amico, le lacrime in diretta per la persona cara: “Gli avrei donato i miei organi”

Ilaria D’amico è letteralmente crollata in diretta tv. Per la prima volta ha voluto raccontare il dolore per la morte della sorella Catia, venuta a mancare lo scorso 5 settembre. La donna stava male da molto tempo, da anni infatti lottava contro una grave malattia.

Catia era più grande di lei di 12 anni ed era molto legata alla sorella, per questo la notizia del cancro all’intestino minò il suo equilibrio emotivo. La battaglia è durata molti anni, ma alla fine purtroppo non è riuscita ad uscirne vincitrice.

Ospite a Verissimo non è riuscita a trattenere le lacrime quando ha spiegato l’accaduto ed il rapporto che le legava. “Io non riesco a parlare molto di mia sorella Catia, ho una grande commozione, mi spezza il respiro e la gola“.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv)

“Era il punto di riferimento, la base a cui tornare, abbiamo vissuto una vita insieme, nelle nostre differenze, e l’ultima parte di cammino attaccate, scambiandoci le forze reciproche”, continua la conduttrice sportiva.

“Io avrei dato senza neanche pensarci sicuramente parte di me, organi di me”, ha voluto sottolineare, con la voce ancora sofferente.