Linus, che frecciata a Celentano: “Lavorare con lui è inutile, fa quello che vuole”

Lo speaker Linus racconta come è stato lavorare con Adriano Celentano. Ecco le parole inaspettate.

 

Linus è il nome d’arte di Pasquale da Molfetta, il noto radiospeaker di Radio Deejay. Ma non solo, è anche conduttore televisivo e disk jockey. Celebre è il programma Deejay chiama Italia in onda tutte le mattine sull’omonima radio che lo vede in compagnia di Nicola Savino.

Linus e moglie
Linus con sua moglie Carlotta Medas – Getty Images

Per quel che riguarda la sua vita privata, è sposato con Carlotta Medas, da cui ha avuto due figli, Filippo e Michele. In pochi sanno che è il fratello di Albertino, il noto dj e conduttore radiofonico. I due fratelli condividono la passione per la musica e fanno compagnia ai radiospettatori da anni.

Di recente Linus ha rilasciato un’intervista che ripercorre la sua carriera artistica e non ha tralasciato nulla togliendosi qualche sassolino dalla scarpa. Ecco cosa ha detto e su chi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Linus e la sua maledizione: dalla paralisi sfiorata alla ferita tremenda | Ecco come sta

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Manuela Suma: ecco chi è e cosa fa la moglie di Nicola Savino

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Ricordate Mario Fargetta, grande dj? I suoi dischi ci hanno fatto sognare

Linus su Adriano Celentano: “Lavorare con lui è inutile” – Ecco le parole inaspettate

Adriano Celentano
Adriano Celentano – Getty Images

Linus in una lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera dice la sua su alcuni colleghi con cui ha collaborato. Tra questi, figura Adriano Celentano, il grande Molleggiato della tv italiana, che ha lavorato insieme a Linus in occasione del programma 125 milioni di caz…te in onda su Rai Uno nel 2001. A tal proposito, ha detto: “È stato umanamente utile, ma lavorativamente inutile: alla fine fa quello che vuole lui e ti senti un po’ frustrato. Ma è un personaggio come pochissimi. Quando ero tra gli autori di 125 milioni di caz..te gli chiesi come mai non aveva ancora cantato la mia canzone preferita, Storia d’amore: disse che non si ricordava le parole, perché lui ha sempre fatto pochi concerti dal vivo. La improvvisò nel suo salotto. Fu meraviglioso”.

In poche parole, Linus lascia intendere che Celentano non sia molto avvezzo ad accettare i consigli altrui sul lavoro perché vuole avere lui il potere decisionale. Ha poi parlato del suo collega e amico, Nicola Savino, con cui collabora ormai da venti anni. Il conduttore radiofonico lo ha definito una moglie con i baffi, visto il rapporto viscerale instauratosi tra i due.