Emma Marrone, il messaggio dopo aver affrontato la tragedia: “Se non provi un dolore lancinante…”

Emma Marrone e il messaggio dopo aver affrontato la tragedia che l’ha colpita. ecco di cosa si tratta, i dettagli della vicenda

Emma Marrone, classe 1984, è una cantante e attrice italiana conosciuta anche come semplicemente Emma, nota al pubblico per aver partecipato e vinto allo storico programma televisivo Amici di Maria De Filippi, ottenendo così  un contratto con l’etichetta discografica Universal Music Group. Inoltre, ella ha partecipato nel 2011 al Festival di Sanremo con i Modà conquistando la seconda posizione con il brano Arriverà, e nel 2012 con il brano Non è l’inferno, vincitore di quell’edizione. Nel corso della sua carriera, ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti e varie candidature agli MTV Europe Music Awards e ai World Music Award.

 

Emma rossetto rosso
Curiosità (foto web)

Nel settembre 2009 è entrata a far parte della rosa dei concorrenti del talk show più famoso d’Italia, Amici di Maria De Filippi, e nel corso della partecipazione ha inciso i brani Davvero e  Folle paradiso, inseriti nella raccolta Sfida e Meravigliosa, che ha raggiunto la nona posizione della Top Singoli. Nel 2010 dopo aver firmato il contratto discografico ha pubblicato il suo album Oltre, contenente uno dei brani di successo, Calore  ha raggiunto la prima posizione della classifica italiana dei singoli ed è stato certificato disco di platino per oltre 30 000 copie vendute.

Successivamente, nel 2011, ha partecipato al Festival di Sanremo insieme al gruppo Modà con il brano Arriverà, classificandosi al secondo posto, dietro Roberto Vecchioni. Nel 2011 ha partecipato al  Festival teatro canzone Giorgio Gaber, in ricordo del cantautore Giorgio Gaber e i Wind Music Awards 2011 dove è stata premiata con il Premio CD Platino per l’album A me piace così e con il Premio Digital Songs Platino, secondo i parametri delle Certificazioni FIMI in corso nel 2011 tanto che l’album viene certificato doppio disco di platino per aver venduto oltre 120 000 copie.

Quando Emma ha calcato il palco dell’Ariston in veste di conduttrice nel 2015, avrebbe percepito un cachet di 60/70 mila euro lordi tanto che spiegò in un’intervista: “Ha rinunciato ad un vero e proprio cachet in considerazione del fatto che le prestazioni da valletta non rientrano nel suo iter professionale”. 

Ella si è raccontata durante un’intervista e ha svelato il momento buio che ha vissuto.

LEGGI QUI>Federica Panicucci e la grande lotta: “Allentare la morsa dell’ansia…”

LEGGI QUI>Raffaella Fico, in lacrime il racconto del periodo buio: “Sofferto moltissimo…”

Emma e il dolore che ha vissuto

Emma capelli ricci
Il dramma (foto web)

Durante un’intervista la cantante ha raccontato cosa vuol dire vivere la sofferenza e il dolore. Per capire profondamente la gioia e il benessere e quello che ti viene donato, devi capire la sofferenza, in quanto ad un fallimento viene corrisposto un grande lavoro da fare su se stessi.

Ella ha confessato: “io ho immenso rispetto della sofferenza. Se non provi un dolore lancinante, non potrai mai capire cosa è il benessere. Se non tocchi picchi di tristezza, non potrai mai capire cos’è la serenità. O la felicità. […] Dal dolore prendo l’energia necessaria per combattere e trovare la bellezza nelle piccole cose. Più la vita mi è andata contro, più la gente mi è andata contro, più ho trovato lo stimolo per dimostrare che non hanno ragione loro, e che non ha ragione nemmeno la vita. Dopodiché, ovvio, ho avuto un’enorme dose di fortuna: non era il mio momento”.