Carlo Conti, la rivelazione sulla drammatica tragedia che l’ha travolto: “Un tumore ai polmoni….”

Carlo Conti confessa un grave lutto che lo colpito da piccolo. Ecco cosa è successo.

 

Carlo Conti è un conduttore amatissimo dal pubblico. Ha condotto nel corso di questi anni  numerosi programmi di successo, tra i quali il preserale L’eredità, La corrida, I migliori anni, Tale e quale show, ma anche la conduzione del Festival di Sanremo.

Conti
Carlo Conti e Antonella Clerici – Getty Images

Di origini toscane, ha creato una famiglia con la moglie Francesca Vaccaro. Da questa unione è nato il figlio Matteo. Fra poco sarà il protagonista della nuova stagione televisiva in cui condurrà la nuova stagione di Tale e quale show su Rai Uno.

Nel suo passato, però, si cela un dolore indicibile che ha provato quando era appena un bimbo. Ecco di cosa si tratta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Carlo Conti è ossessionato da una cosa: potrebbe ammalarsi seriamente | Ecco di che si tratta

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Giorgio Panariello ed il dramma vissuto con Carlo Conti: ha rivelato tutto

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Ricordate Natalia Bush, da Carlo Conti a Enrico Papi:ecco tutti gli uomini della sua vita

Carlo Conti racconta della perdita del padre: ecco cosa ha raccontato di quel drammatico momento

Conti
Primo piano di Carlo Conti – Getty Images

In occasione dell’inizio della sua collaborazione con l’AIRC, la Fondazione per la Ricerca contro il Cancro, Carlo Conti ha confessato uno dei motivi per cui ha scelto di appoggiare questa nobile causa in un’intervista a Famiglia Cristiana. Suo padre morì quando il conduttore aveva appena diciotto mesi proprio a causa di un tumore ai polmoni.

Proprio per tale ragione il presentatore toscano vuole contribuire alla ricerca, perché ha ammesso che in questi anni ha fatto passi da gigante nella lotta contro una delle malattie più temibili del secolo. Ecco le sue parole: “Il mio babbo è morto quando avevo appena 18 mesi per un tumore ai polmoni… un male “brutto”… un male “incurabile”. Da allora la ricerca ha fatto passi da gigante e possiamo affermare che il cancro è sempre più curabile, anche grazie ad Airc che garantisce ai ricercatori la continuità e gli strumenti necessari per trasformare i risultati di laboratorio in cure concrete”.

Anche nei suoi programmi ha sempre cercato di portare avanti questo progetto e sensibilizzare quante più persone possibili. La ricerca risulta essere fondamentale per arrivare a cure sempre più efficienti. La generosità del popolo italiano non è mai mancata e anche il conduttore vuole essere in prima linea per questo progetto così importante, visto che è un argomento che lo ha toccato da vicino.