Carlo Verdone e il gesto di cuore di Alberto Sordi: un ricordo da pelle d’oca

Il noto attore romano ha voluto ricordare un gesto di cuore da parte del compianto Alberto Sordi. Vediamo di cosa si è trattato

Carlo Verdone (Instagram)

La straordinaria carriera di Verdone si descrive da sola. La sua è una di quelle menti che si può tranquillamente definire geniale.

Il talento smisurato da lui posseduto gli ha permesso di realizzare una lunga serie di pellicole che sono entrate di diritto nella storia del cinema nostrano. Proprio quest’anno è uscito il film intitolato “Si vive una volta sola”, diretto ed interpretato dallo stesso Carlo.

 

Prossimamente invece verrà lanciata sulla piattaforma on demand di Amazon Prime Video una serie tv prodotta da Luigi ed Aurelio De Laurentis. Quest’ultima prende il titolo di “Vita da Carlo”, interamente girata nella nostra capitale, nella quale il comico vestirà i suoi medesimi panni, raccontando in dieci episodi l’ultimo periodo della sua vita professionale e privata.

Leggi qui -> Carlo Verdone, ha una figlia, ecco chi è e cosa fa

Leggi qui -> Carlo Verdone: Non camminavo più per l’atroce dolore | Oggi come sta

Il grandissimo gesto di Alberto Sordi

I genitori di Verdone hanno ricoperto un ruolo fondamentale nella sua vita. Una parte altrettanto importante però, soprattutto per quel che riguarda la sua carriera nel mondo del cinema, è da attribuire proprio ad Alberto Sordi.

Quest’ultimo è stato legatissimo a Carlo, il quale qualche tempo fa ha voluto ricordare il carissimo amico attraverso il racconto di un gesto da lui compiuto. Sul profilo ufficiale di Instagram di “Che tempo che fa”, sono state riportate le parole dell’attore.

“Nel 1984 mia madre stava molto male, Alberto lo sapeva. Mamma non capiva più niente ma una sera ebbe un attimo di lucidità e disse ‘ mi piacerebbe tanto salutare Alberto Sordi’. Io avrei fatto di tutto per lei ma sapevo che lui avrebbe detto no perché era molto impressionabile e mia madre pesava 39 kg”, ha esordito Verdone.

Successivamente, il romano ha continuato con il suo ricordo strappalacrime, affermando che lui glielo propose ugualmente e, con sua grande sorpresa, la risposta di Sordi fu affermativa. Intorno alle 20:30, quest’ultimo si presentò alla porta, dirigendosi immediatamente verso la donna malata.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Che Tempo Che Fa (@chetempochefa)

“Mamma, è Alberto Sordi. Lei con la mano tremante l’ha toccato, a lui sono venute le lacrime. L’ho ringraziato tanto. È stato un gesto straordinario, che tutti in famiglia non dimenticheremo mai”, questo il commovente ricordo di Carlo, nei confronti di un personaggio eccezionale sotto tutti i punti di vista.