WhatsApp, panico tra gli utenti: il pericolo per gli account

Cosa succede se il proprio account di WhatsApp è inattivo per 45 giorni? Fate attenzione. 

Telefono
Due bambini giocano al telefono cellulare – Getty Images

WhatsApp è un’app di messaggistica istantanea che ha cambiato la vita di molti utenti che dal giorno della sua invenzione possono entrare in contatto con altri utenti da tutto il mondo in forma gratuita ed immediata. Recentemente è stato colpito da aspre critiche a causa della nuova polizza che riguarda il trattamento dei dati personali. Questa clausola è entrata in vigore a partire dal mese di Maggio negli Stati Uniti. In Europa al momento, grazie alla legge sul trattamento dei dati personali, la clausola non è stata attivata, ma restano lo stesso le polemiche attorno a una vicenda che ha portato molti user a emigrare verso altre app di messaggistica, quali Telegram e Signal.

Ora vediamo cosa succede se un account di WhatsApp resta inattivo per almeno 45 giorni e cosa comporta questa decisione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> WhatsApp, finalmente arriva la rivoluzione che tutti stavamo aspettando

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Trovare qualcuno su WhatsApp senza avere il numero? Si può fare, ecco come

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> WhatsApp, decisione clamorosa: uno Stato si impone contro l’applicazione

Cosa succede se l’account di WhatsApp è inattivo per 45 giorni?

Cellulare
Uomo con il cellulare in mano – Getty Images

Gli account che restano inattivi per 45 giorni rischiano di essere cancellati, ma solo in alcuni casi. Infatti, se fino ad ora abbiamo sempre saputo che il tempo massimo di inattività era di 120 giorni prima della cancellazione, ora è sceso a soli 45 giorni. I tempi sono ridotti, però, soltanto nel caso in cui a uno stesso numero sono collegati due account. Questa situazione si verifica quando un account è inattivo, perché ha cambiato il numero di SIM, ma senza provvedere alla cancellazione del suo account su WhatsApp. Nel frattempo, il numero è stato comprato da un nuovo utente che vuole giustamente inserire un nuovo account sull’app.

Si tratta di una sorta di riciclo di numeri non più attivi. Per accelerare i tempi di creazione di un nuovo account, l’app accorcia i tempi di disattivazione del vecchio account. In questo caso, quindi, i dati personali verranno cancellati e l’utente che ha il numero di telefono potrà creare un account senza vedere tracce del vecchio account, quali immagine di profilo e informazioni personali legate all’utente che prima usava la scheda SIM.

Insomma, c’è da fare attenzione se decidiamo di cambiare numero. Conviene fare un back up di tutte le informazioni delle chat sul telefono cellulare entro 45 giorni per evitare che i dati vengano definitivamente cancellati.