Bitcoin, uno Stato è pronto a renderlo ‘moneta reale’: è rivoluzione

Uno Stato è pronto a far diventare i Bitcoin moneta reale sul suo territorio. Vediamo nel dettaglio di quale Stato si tratta e cosa significa.

Bitcoin
Bar dove sono accettati i Bitcoin – Getty Images

Nel mondo delle criptovalute una novità provocherà uno scossone nel settore finanziario. Uno Stato è pronto a impostarlo come moneta ufficiale. C’è da dire che una cosa simile è avvenuta molto prima in Europa, ma era più un esperimento che altro. In Norvegia, infatti, un Paese ha deciso di introdurre la moneta digitale come moneta unica. In poche parole, è possibile comprare il pane, pagare il caffè al bar e vestiti nei negozi usando unicamente la moneta di Bitcoin.

Ora a voler introdurre questa novità è uno Stato che vuole estendere l’uso dei Bitcoin non soltanto a un unico paesino, ma all’intera Nazione. Vediamo nel dettaglio di quale Stato si tratta e cosa comporta questa scelta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Bitcoin nei guai, ora c’è un’altra moneta che sta prendendo il sopravvento: ecco qual è

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Criptovalute, il clamoroso blocco è un colpo durissimo ai Bitcoin

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Elon Musk scarica Bitcoin, ma gli costa caro: non è più il secondo più ricco al mondo

Quale è lo Stato che ha deciso di introdurre i Bitcoin come moneta reale?

El Salvador
Bandiera di El Salvador – Getty Images

Lo Stato de El Salvador ha deciso di adottare i Bitcoin come moneta ufficiale alla pari del dollaro sull’intero territorio. La notizia arriva durante un video di una conferenza tenutasi a Miami in cui il Presidente Nayib Bukele ha annunciato la partnership tra lo Stato e una società di portafogli digitali. Il sistema sfrutta la tecnologia peer-to-peer e il lighting network grazie all’uso di un’app messa a punto dalla società Strike.

Ma cosa significa tutto ciò a livello internazionale e quali influenze ha sull’economia? El Salvador è un paese che ha molti contatti con l’estero. Lo scenario che si creerebbe è la convivenza tra monete private e sovrane e ciò non sarebbe necessariamente un male per le monete fisiche.

Detto questo, si attendono ulteriori sviluppi sulla vicenda in attesa che il progetto vada definitivamente in porto. C’è già chi scommette che saranno numerosi i Paesi che emuleranno le gesta del Paese del Centro America.

Le idee e le opinioni espresse in questo articolo appartengono unicamente all’autore e non riflettono necessariamente i punti di vista di Kronic. Ogni investimento e operazione di trading comporta dei rischi. Dovresti condurre una ricerca propria quando prendi una decisione.