Paola Marella e la scoperta del triste male: Così l’ho scoperto

Paola Marella, conduttrice di successo ed apprezzata dal pubblico, ha dovuto far fronte ad un problema molto serio

Paola Marella
Paola Marella (Gettyimages)

Il mondo della conduzione televisiva è assolutamente variopinto. Soprattutto negli ultimi dieci anni, con l’emergere di tante emittenti che hanno cosi dato vita a diversi format, i conduttori del piccolo schermo sono aumentati in maniera considerevole, dando modo al pubblico di conoscere diversi personaggi molto interessanti nel panorama televisivo nostrano.

E cosi c’è chi è riuscito ad imporsi in questo ruolo cosi particolare, attraverso un percorso tutt’altro che convenzionale e senza passare attraverso i canali generalisti più importanti come la Rai o Mediaset. Stiamo parlando di Paola Marella, conduttrice che ha raggiunto grande notorietà proprio negli ultimi anni. Un percorso, va detto, cominciato nel 2007 ma che prima ha visto la donna nativa di Milano districarsi in un ambito molto differente.

La Marella, infatti, prima di cominciare la sua carriera sul piccolo schermo ha intrapreso un viaggio professionale come agente immobiliare, dipendente di un gruppo che all’epoca gestiva frazionamenti immobiliari. Una volta lasciato il gruppo a causa di problemi interni, Paola ha poi aperto una società insieme alla Direttrice Vendite dello stesso gruppo per cui lavorava.

Una carriera, quindi, che sembrava avviata verso una direzione ma che ha visto poi Paola cambiare drasticamente strada, pur restando ancora ad un determinato ‘argomento’ di discussione. Molti dei suoi programmi, infatti, sono incentrati sull’architettura edilizia ed il mondo dell’immobiliare. La Marella ha cosi condotto programmi per Real Time ma anche Sky e Tv8.

Leggi qui —> Ornella Muti, da regina della recitazione al ricovero ospedaliero: ecco oggi come sta

Leggi qui —> Serena Grandi, dalla malattia al danno estetico: ecco come sta oggi

Paola Marella e la scoperta della malattia

La vita di Paola non è stata pregna soltanto di successi. Anche per la conduttrice ci sono stati momenti di profonda difficoltà, come lei stessa ha raccontato. La scoperta del tumore al seno, infatti, ha ovviamente condizionato la vita della donna classe ’63, che ha dovuto cosi combattere questo nemico.

“Se oggi sto bene devo ringraziare il radiologo. La mia è una storia di prevenzione e oggi, a distanza di sette anni da quello che è mi è successo, ho capito che può essere d’aiuto, o di conforto, per molte donne”, comincia il racconto di Paola a ‘Ok Salute’.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paola Marella (@paolamarella)

E cosi Paola racconta anche il modo con cui ha scoperto la malattia, frutto di accertamenti di routine ma che videro il suo medico assolutamente attento a tutta la situazione della Marella. “I primi sospetti sono nati nel 2006 quando, a fronte di una piccola calcificazione, feci la mia prima biopsia. Il risultato fu negativo […] Io ero abbastanza tranquilla, ma nel 2011 il dottor Cassano non rimase soddisfatto del tessuto prelevato con la biopsia e, nonostante l’esito negativo, sentì la necessità di approfondire”, spiega la conduttrice.

Poi l’arrivo della notizia. “Ero così sicura che anche quella volta l’esito sarebbe stato negativo. E invece… Come mi sono sentita? Gli anni passano e si affrontano tante cose, però ricordo bene che la comunicazione fu traumatica”. Oggi Paola sta meglio, come da lei stessa ammesso, ma ovviamente l’attenzione resta sempre molto alta.