Vedere le foto di chiunque su Facebook, c’è un trucco: ecco come fare

Per vedere le foto nascoste di Facebook c’è un modo, per la gioia degli stalker e la tristezza di altri utenti. 

Il milionario Mark Zuckerberg intento a fare un discorso
Il famoso milionario Mark Zuckerberg (GettyImages)

Quando si utilizza il web, difficilmente si riesce a tenere i dati inseriti al sicuro. Proprio come succede per le foto nascoste di Facebook, che alcuni utenti credono non possano essere visualizzate, ma si sbagliano. 

Infatti, quando dei programmatori impostano alcune limitazioni alle app, immediatamente qualcuno studia il modo per poterle raggirare. Questo sistema di hackeraggio viene, poi, emulato da molti utenti, intenti a eludere il sistema quando ne hanno più bisogno.

In che modo si possono visualizzare le foto di Facebook nascoste

Una scritta relativa a Facebook
Una insegna di Facebook sfocata volutamente dal fotografo (GettyImages)

Le modalità di uso di internet vanno studiate e, solo in quel caso, si riesce ad ottenere ciò che si vuole. Ciò deve essere fatto sia da chi non vuole essere spiato e difendendo le proprie foto di Facebook, sia da chi spia. 

Sembra semplice effettuare il controllo delle foto di chiunque le nasconda, 8anche dei non amici del proprio account situato sull’app di Zuckerberg. Basta aggiungere un’estensione di Google, che si chiama Picturemate, per poi andare sul profilo della persona interessata e scrutare tutte le immagini che si vuole.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Whatsapp, nasconde le chat agli altri: ora è possibile, ecco come

LEGGI QUI: Facebook ed il trucco che ti cambierà la vita: La rivoluzione

APPROFONDISCI ANCHE: Whatsapp, in arrivo un cambiamento importante: ma le novità sono due

Il perché di questa funzione e a chi potrebbe disturbare

MArk Zuckerberg intento a parlare
Mark Zuckerberg con un microfono in mano (GettyImages)

Sono tantissimi gli utenti di Facebook che nascondo le foto a un vasto pubblico. Di solito viene fatto per evitare a sconosciuti di vedere le proprie immagini quotidiane, ma non solo. Sempre di più avviene una particolare questione nelle relazioni, che viene definita ‘ghosting’ e succede quando una persona non vuole che un’altra recepisca le sue informazioni.

Questa è una situazione derivante da vecchie relazioni strette o intime, da cui se ne esce con la chiusura dei rapporti, ma da una sola parte. Le vittime del ‘ghosting’ però, a volte, possono diventare dei veri e proprio ‘stalker’, ma meglio evitare, visto che quest’ultimo atteggiamento può essere un vero e proprio reato. In oltre, se una persona preferisce non mostrare delle immagini, la miglior cosa da fare sarebbe rispettare la sua scelta.