Fare sport senza spendere troppo: ecco come curare il fitness ‘fai da te’

Con il fitness “fai da te” si possono risparmiare molti soldi rispetto ad un abbonamento in palestra. Ecco come organizzarsi a casa

pesi per allenamento
pesi per allenamento (pexels)

Con l’arrivo della bella stagione, tutti iniziamo a preoccuparci del nostro aspetto fisico e prendiamo a frequentare corsi in palestra. Premesso che bisogna mantenersi in forma tutto l’anno per restare in salute, se non abbiamo a disposizione il budget per iscriverci in palestra c’è un’alternativa valida: allenarsi a casa.

Se riusciamo ad organizzarci nel modo giusto, otterremo un risparmio economico e risultati  ugualmente efficaci. Ogni anno prima dell’estate o dopo le feste, chi più chi meno, cerchiamo un pò tutti di rimetterci in forma. Basta organizzarsi e seguire qualche accorgimento per risparmiare i soldi della palestra.

Con questi semplici consigli sarà possibile tenere sotto controllo il proprio peso, aumentare l’autostima, ridurre il rischio di incorrere in patologie fisiche restando a casa, con il fitness “fai da te”.

TI CONSIGLIO DI LEGGERE ANCHE >> Addio Whatsapp: ecco perchè non funzionerà più l’app

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >> Inps suona l’allarme, l’incredibile truffa che minaccia tutti

TI CONSIGLIO DI LEGGERE ANCHE >> Il rider che guadagna 3 mila euro al mese: l’incredibile storia

Il Fitness “fai da te”: ecco come organizzarsi

strumenti per il fitness in casa
strumenti per il fitness in casa (pexels)

Restando a casa si può rimanere in forma e risparmiare. Ricorrendo al fitness fai da te, si possono risparmiare circa 400 euro annualmente. Consideriamo infatti che il canone mensile per frequentare una palestra oscilla dai 30 ai 50 euro al mese.

Per chi invece non ha un abbonamento e ci va solo qualche mese all’anno, allenandosi a casa potrebbe risparmiare sui 150 euro. L’attività fisica “casalinga” si può realizzare in due modi: a costo zero oppure servendosi di attrezzi specifici. Nel caso decidessimo di acquistare qualche attrezzo, anche in questo caso non si perde il vantaggio economico. I soldi impiegati verranno ammortizzati in tempi abbastanza brevi.

Ma come ci si allena a casa? Si può allestire una piccola palestra, realizzare esercizi a corpo libero oppure comprare una panca multifunzione, un tapis roulant e qualche bilanciere.

In alternativa agli attrezzi, l’home fitness può essere organizzata con il Wii fit e balance boards. Wii Fit è il programma per la console Wii che contiene tutti gli esercizi da fare, mentre la Balance Board è una base da appoggiare a terra che controlla movimenti ed esercizi. In pratica, la console per videogiochi, grazie alla capacità di seguire i movimenti si trasforma in un vero e proprio personal trainer. Il suo costo si aggira intorno ai 300 euro, console + Wii fit + balance boards.

Anche su internet ci sono svariate risorse a costo zero. Vere e proprie palestre interattive, guide, video, animazioni e immagini, mostrano gli esercizi più comuni per rassodare, modellare, perdere peso e potenziare la muscolatura.