Arisa e la confessione che ha meravigliato: “Quando ero piccola sono caduta…”

La bravissima cantante italiana Arisa, ha rilasciato una confessione che ha catturato l’attenzione di tutti i suoi fan

Arisa (Instagram)

Fino alla sua prima apparizione a Sanremo, Arisa ha svolto diversi lavori, di cui anche alcuni non inerenti alla musica. Nel 2009, è proprio grazie alla partecipazione al Festival della canzone italiana che è riuscita a sfondare.

Successivamente vi ha preso parte anche in altre occasioni, tra cui quella del 2014 in cui ha trionfato con il pezzo intitolato “Controvento”. Quest’anno invece, si è esibita sul palco dell’Ariston con il brano “Potevi fare di più”.

Per mezzo della popolarità riscossa, a partire dal 2010 è stata chiamata in alcune trasmissioni televisive, in particolar modo talent show. Sia ad “X Factor” che ad “Amici di Maria De Filippi”, l’artista si è messa all’opera come giudice di gara.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Arisa (@arisamusic)

Soltanto lo scorso anno invece, è stata una concorrente de “Il cantante mascherato”, programma condotto da Milly Carlucci, in onda in prima serata sulle frequenze di Rai 1.

Leggi qui -> Arisa presa di mira da un cantante di Amici: “Ma siamo a circo?”

Leggi qui -> Arisa “annichilisce” il collega in diretta: volano parole taglienti | Gelo in studio

La confessione di Arisa

Tra circa una settimana uscirà negli store digitali il nuovissimo singolo della cantante ligure. Il brano si chiama “Ortica” ed Arisa ha voluto presentarlo tramite una pubblicazione sul suo account di Instagram.

Innanzitutto esordisce affermando che questa è una canzone che parla d’amore. “Quando ero piccola sono caduta in un cespuglio di ortiche. La sensazione che ho provato è ancora viva dentro di me e si ripropone ogni volta che l’amore si rompe”, queste le parole dell’artista.

Successivamente Arisa prosegue con una particolare metafora: “Le foglie dell’ortica hanno una forma che ricorda molto l’organo sessuale femminile, ricoperto di peli. Quando questi si spezzano fuoriesce una sostanza urticante. Un po’ come diventiamo noi quando ci accorgiamo di non essere amate abbastanza”.

Nella sezione dedicata ai commenti, i suoi numerosi follower hanno lasciato centinaia e centinaia di messaggi di stima. Molti fan infatti hanno apprezzato le parole scritte dalla cantante nata a Genova ma cresciuta in Basilicata, riconoscendone la vena poetica.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Arisa (@arisamusic)

La lunga didascalia inserita dall’artista è stata accompagnata da uno scatto in bianco e nero, in cui è immortalata in primo piano con uno sguardo serio e profondo.