Anna Magnani e la “sosia” di nome Olivia: per lei è importantissima nella sua vita | Ecco chi è

Olivia ha un rapporto specialissimo con la famosa attrice ed ha una somiglianza davvero impressionante con lei.

Le assomiglia… e moltissimo! E non solo questo, ma tra lei e la famosissima ed amatissima attrice Anna Magnani, vi è una relazione intrinseca che le rende unite, come da lei stesso dichiarato.

Si tratta di Olivia… Olivia Magnani. Lei è la nipote dell’attrice ed ha preso da lei i meravigliosi occhi verdi, chiari, mobilissimi e pieni di energia.

Olivia è figlia di Luca Magnani, a sua volta figlio di Anna Magnani e Massimo Serato, mentre sua madre è Gigliola Faenza, attrice e sorella del regista Roberto.

Da tempo poi Olivia ha iniziato ad avere anche una passione per la pittura.

L’ultima intervista

Nell’ultima intervista concessa, Olivia parlava della sua carriera, della sua passione appunto per la pittura e della sua nuova vita in un’altra città:

“Ho vissuto a Parigi, volevo cambiare aria. Fare l’attrice è il lavoro più bello del mondo, è davvero esaltante. E pensi che io sono cresciuta a pane e cinema, a 4 anni ero già sul palco. Ma se non sei sorretta da testi validi e registi in gamba non è facile . E poi c’è il sottobosco.. No, non mi riferisco a quello di cui si parla in questi giorni. Forse ho sbagliato la mia strategia, o semplicemente non me la sentivo di accettare ruoli che non mi appartenevano. Ho fatto le mie scelte e non me ne sono pentita. Sono partita per Parigi, dove avevo vissuto già prima di frequentare l’Accademia Silvio D’Amico a Roma. Ho trovato casa vicino al canale Saint Martin, sopra uno di quei bistrot colpiti insieme al Bataclan nell’attentato del novembre del 2015. Ho seguito corsi di formazione teatrale, con registi importanti come Peter Brook, e mi sono dedicata alla pittura.”

LEGGI QUI: Belen Rodriguez, dopo la separazione fa il gesto magnanimo: ecco cosa ha fatto

LEGGI QUI: La villa di Gina Lollobrigida sull’Appia Antica: la sua bellezza e il suo valore sono inestimabili

LEGGI QUI: Massimo Ranieri e il suo amore nascosto da sempre: nel mio cuore

Olivia nel cinema

Olivia parla anche della sua esperienza da attrice e del suo rapporto con lo spettacolo e del parto del suo bellissimo Theo:

“Quando sono rientrata in Italia ho avuto subito un bambino, Theo, che ha quasi 3 anni. Mi sono fermata per scelta un paio d’anni, volevo fare la mamma a tempo pieno. L’anno scorso ho lavorato con Alekandr Sokurov per la messa in scena teatrale di Go.Go.Go. tratto da Marmi di Josif Brodskij. Siamo stati al teatro Olimpico di Vicenza e al Teatro dell’Arte, a Milano.”