Monica Leoffredi racconta il suo dramma: Lasciai la conduzione per questo

Monica Leoffredi ha voluto raccontare di quando dovette lasciare la televisione a causa di un dramma molto sofferto da lei e la sua famiglia

Monica Leofredi (Instagram)

Monica Leoffredi nacque a Roma l’8 aprile del 1965 ed ha raggiunto la fama come giornalista e conduttrice televisiva. Inizia la carriera nel 1982 come conduttrice di trasmissioni sportive.

Nel 1984 approda alla Rai grazie a Piero Ottone ed al suo programma Le regole del gioco (settimanale a sfondo politico), in cui presenta filmati registrati. Dal 1986 al 1994 conduce i collegamenti esterni di Unomattina.

Dal 1989 al 1993 conduce i collegamenti esterni dei programmi RAI in prima serata come Partita doppia con Pippo Baudo ed il Festival di Sanremo, sempre insieme al conduttore siciliano. A novembre del 2001 conduce l’edizione numero 44 dello Zecchino D’Oro.

Dal 2002 al 2007 presenta, dal lunedì al venerdì  L’Italia sul 2 la prima edizione la conduce da sola e in solitaria, mentre a partire dalla seconda la conduce assieme in coppia con Milo Infante.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Monica Leofreddi (@monicaleofreddi_official)

La sua carriera è costellata di grandi successi, ma purtroppo nella vita ha dovuto superare prove molto dure, come ha raccontato lei stessa sui social.

LEGGI QUI>>>  Simona Ventura, la brutta indiscrezione: gravi problemi finanziari

LEGGI QUI>>> C’è Posta per te: Maria De Filippi cambia le regole | Se ne va

LEGGI QUI>>> Steve La Chance: perché ha rotto con Maria De Filippi | Che fine ha fatto

Monica Leoffredi l’addio alla televisione ed il dramma vissuto

Monica Leoffredi era riuscita a ritagliarsi un posto di spessore alla Rai, grazie alla conduzione di moltissimi programmi televisivi. Tuttavia per un lungo periodo non la vedemmo molto in televisione ed in molti si cominciarono a chiedere il perché.

Fu lei stessa a spiegare le motivazioni con un lungo post apparso sulla sua pagina Instagram. “Mi mancate. In molti con affetto mi scrivete “ manchi dalla tv” oppure “ quando torni con un tuo programma?” Io rispondo sempre NON DIPENDE DA ME. Lavoro da quando avevo 16 anni , il lavoro è necessità e dignità in più io ho fatto televisione e sono stata fortunata perché per me è stata una scuola di vita. Mi piacerebbe tornare ad avere un mio programma ed è per questo che vi dico mi mancate.”

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Monica Leofreddi (@monicaleofreddi_official)

Le motivazioni dietro al suo gesto furono dovute alle tragiche condizioni del padre che in quel periodo lottava tra la vita e la morte. Ma non fu la sua unica preoccupazione.Insieme al suo compagno non riuscivano ad avere bambini e questo per lei fu motivo di grande turbamento emotivo, tanto da ricorrere alla fecondazione assistita.