Antonino Cannavacciuolo: dalla brutta denuncia ai problemi di salute | Come sta

Antonino Cannavacciuolo ha avuto una carriera straordinaria, purtroppo però si è confrontato anche con situazioni spiacevoli.

Antonino Cannavacciuolo (Instagram)

Sicuramente sono molti quelli che stimano Antonino. Dopo il suo grande successo in cucina l’uomo ha raggiunto dei risultati incredibili anche nel mondo dello spettacolo allargando così la sua utenza e il pubblico in grado di comprendere le sue potenzialità sul piccolo schermo.

La prima avventura in tv arriva grazie a Cucine da incubo. Lo chef si dirige in ristoranti allo sbando, prende in mano la cucina e li fa rialzare regalando loro nuova linfa. Proprio lì sono nate le famose pacche che hanno contraddistinto il suo modo istrionico di fare.

Da quel momento è arrivata la notorietà che l’ha portato a diventare uno dei giudici di Masterchef Italia. Dopo un inizio da novizio ha riscosso grande successo riuscendo ad ottenere un successo che lo ha portato ad essere riconosciuto come grande protagonista del talent cook show.

Purtroppo però non ci sono solo successi nella sua carriera, il noto chef ha vissuto anche problemi non indifferenti.

Leggi anche -> Clementino dalla comunità per tossicodipendenti al successo: ecco cosa fa oggi

Leggi anche -> Edoardo, figlio di Alberto Angela: dalla notorietà obbligata al furto | Ecco chi è

Antonino Cannavacciuolo, la denuncia ed i problemi di salute: come sta oggi

Antonino Cannavacciuolo ha vissuto un momento difficile un po’ di tempo fa. I Nas hanno denunciato la mancanza di alcuni asterischi che dovevano segnalato come nel suo ristorante il cibo in questione fosse congelato.

Si parla del bistrot di Torino con PRI che gestisce i ristoranti e la moglie Cinzia Primatesta amministratore. Il Gip Riccardo Riccardi però non ha ravvisato irregolarità e ha dichiarato la moglie di Cannavacciuolo estranea ai fatti così come Giuseppe Savoia il direttore.

Sicuramente però per lo chef ci furono anche altri problemi e non solo questo. Tra i momenti di grande preoccupazione ce ne sono alcuni legati al suo peso. Lo chef infatti arrivò a pesare ben 155 chiogrammi. La scelta fu quella di stare attento ai pasti e di comprarsi un tapis roulant per fare ginnastica. Sicuramente da quel momento le cose sono migliorate.

Oltre ad essere dimagrito e quindi aver migliorato la sua salute il cuoco ha continuato a lavorare nel mondo della televisione oltre che della ristorazione.