Alessandro Gassman fuori di se: frasi razziste | Lo sfogo inaspetatto

Alessandro Gassman si è reso protagonista di uno sfogo in cui, senza remore, ha attaccato: “Ci fanno bella figura ma poi restano al loro posto”

A. Gassman (Instagram)

Alessandro Gassmann è nato a Roma il 24 febbraio 1965. È un famosissimo attore e regista, figlio di Vittorio Gassman e Juliette Meyniel. Entrambi attori di successo questo lascia pensare che abbiano influito molto sulle scelte del loro figlio, o che quantomeno siano stati una fonte di ispirazione per lui

La madre era di origini francesi. La figura del padre pare sia quella che lo abbia maggiormente improntato ad intraprendere una carriera in ambito cinematografico. “Il mattatore”, così veniva soprannominato Vittorio, ebbe una vita privata che potremmo definire sopra le righe, soprattutto per il periodo storico vissuto da lui vissuto. Fu un noto don Giovanni, cosa che lo portò a sposarsi più volte.

 

Oggi Alessandro è uno degli artisti più influenti del panorama nostrano ma non solo. Grazie al suo nome, ma soprattutto alla sua bravura arriverà a girare alcuni film d’azione addirittura a Hollywood. Di recente si è reso protagonista di un episodio abbastanza sconveniente, lo sfogo sta diventando virale.

Leggi qui —> Gassman come Schwarzenegger: “Gli hanno sparato”

Leggi qui —> Gassman, il malinconico tweet sull’amico defunto: è tristissimo

Alessandro Gassman non ci sta e sbotta du Twitter

Alessandro Gassman non è un grandissimo utilizzatore dei social. Nonostante questo è molto seguito sulle sue pagine di Instagram e Facebook dove conta centinaia di migliaia di follower. Oltre a film e progetti di lavoro condivide poco sul web.

Sin da ragazzo fu una persona molto riservata, cosa che gli diede non pochi problemi con la carriera che stava proseguendo. Nonostante questo, quando c’è da esprimere la propria opinione non si tira mai indietro, come è accaduto di recente sul suo account di twitter.

 

Qui l’attore ha voluto inveire contro alcuni assessori che sempre più spesso si rendono protagonisti di episodi di razzismo e sui quali nessuno prende un reale provvedimento. Il razzismo sta tornando sempre più un problema nel nostro paese che purtroppo non è stato ancora debellato.