Toto Cutugno racconta il suo lutto e la dedica fatta: lacrime a fiumi

La straordinaria storia di Toto Cotugno, il successo del suo brano più famoso e la storia di un terribile lutto.

Toto Cotugno
Toto Cotugno (Instagram)

La canzone italiana ha diversi esponenti di fama internazionale. Personaggi che hanno portato la bellezza della musica nostrana in giro per il mondo, anche grazie a componimenti che sono diventati estremamente iconici.

Nel mondo in molte persone conoscono la musica italiana. Moltitudini di persone che nel corso del tempo si sono fatte catturare dalla bellezza di una lingua definita da molti tra le più difficili da apprende di tutto il pianeta.

Uno degli esponenti è sicuramente Toto Cotugno, cantautore che nel corso della sua carriera ha regalato delle vere e proprie poesie da cantare. Personaggio noto in tutto il mondo, Cotugno ha saputo incarnare a pieno il senso di diffondere la musica del Belpaese anche all’esterno, con canzoni diventate letteralmente leggendarie.

Leggi qui –> Fabrizio Corona e le sue donne, spunta Ludovica: Nuova fiamma?

Leggi qui –> Sonia Lorenzini, dopo Uomini e Donne: nuova concorrente del GFVIP

‘L’italiano’, la canta anche Vettel

Toto Cutugno, al tempo conosciuto come Salvatore Cutugno, ha venduto oltre 100 milioni di copie vendute nel mondo, e proprio per questo si stima sia tra gli artisti musicali italiani di maggior successo in giro per il mondo.

Una responsabilità mica da poco, per uno che ha contribuito a far conoscere il senso di essere italiani anche al di fuori dei confini nostrani. Con pezzi di successo, e che si cantano davvero ovunque.

Leggi qui –> Giulia De Lellis, tristezza per il regalo mai ricevuto: rimpianto di vita

Uno di quelli più emblematici e famosi è ‘L’italiano‘, vero successo per Cotugno, composto nel 1983 ma che ancora oggi risuona nelle radio e soprattutto per le strade, ma anche in famiglia, tra gli amici, insomma ovunque.

Addirittura Sebastian Vettel, pilota di formula Uno nel team Ferrari, nel 2015 si dilettato nel cantare il successo di Toto insieme al team Radio dopo aver vinto il Gp di Singapore. Festeggiare all’italiana, per intenderci.

La storia di Cotugno

Toto Cotugno ha una storia molto particolare, fatta di grandi successi ma anche di grande dolore. Una vita fatta di avvenimenti anche strazianti, che lo stesso cantautore ci ha tenuto a raccontare.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Toto Cutugno Official (@totocutugnoofficial)

Nel corso di una lunga intervista al Corriere, infatti, diversi mesi fa Toto si lasciò andare ad una serie di rivelazioni anche sulla sua vita privata. Come la scomparsa della sorella che lui racconta di aver visto morire davanti ai suoi occhi alla tenera età di 7 anni, mentre lui Toto ne aveva soltanto 5.

Un’esperienza traumatica, che però non ha inciso poi – almeno non in termini distruttivi – su quella che è diventata poi la carriera di Cotugno. E cosi Toto racconta anche di quando ha scritto proprio ‘L’italiano’, con l’idea avuta in Canada dopo un concerto a Toronto con 3500 persone. “Scriverò una canzone per questa gente”, la promessa poi mantenuta.