Spiagge dalla sabbia verde: sono solo quattro nel mondo | Le conoscete?

Quattro spiagge nel mondo hanno la sabbia di colore verde. Ecco quali sono e dove si trovano: sei pronto a visitarle tutte?

Chi ama il mare, trascorre l’inverno alla ricerca della meta perfetta per le vacanze estive. Esotica, calda e dall’acqua cristallina, la meta delle proprie vacanze è sempre difficile da scegliere, soprattutto perché il mondo è pieno di posti belli.

Spiagge dalla sabbia verde: quali sono
Spiaggia dal mare cristallino (kronic.it)

Se c’è chi preferisce villaggi e hotel attrezzati con animazione, scivoli e intrattenimento, molti amano invece la natura incontaminata e la calma assoluta del mare. Per queste seconde persone, quindi, queste mete che stiamo per elencare potrebbero essere perfette: scoprite tutte le spiagge dalla sabbia verde!

Spiagge con la sabbia verde: quali sono

La sabbia verde viene generata dalla crescita di olivina, un minerale di origine vulcanica non facile da trovare nelle zone marittime. Nonostante la loro rarità, queste quattro spiagge si trovano in tutti gli angoli del mondo, dall’America del Sud fino all’Europa: ecco quali sono. La prima è in Norvegia e si chiama Hornindalsvatnet: è la spiaggia che costeggia il lago più profondo d’Europa, che tocca i cinquecento metri di profondità. Qui si trova la sabbia verde, che si è formata in anni e anni grazie ai depositi minerari creati dai movimenti glaciali: nonostante non sia precisamente una spiaggia del mare, in Europa è l’unico punto in cui si può vedere il fenomeno.

Spiagge dalla sabbia verde: quali sono
Spiaggia dal mare cristallino (kronic.it)

La seconda è Papakolea Beach, nelle Hawaii. Anche qui si trova la sabbia verde, causata da un’eruzione vulcanica che è accaduta circa 50 000 anni fa. Nonostante la sua bellezza, questa sabbia non può assolutamente essere portata via dalla zona: la multa può arrivare fino a 100mila dollari.

La terza spiaggia è invece in Ecuador e si chiama Punta Cormorant. Anche qui, il colore verde è dato dai vulcani presenti sulle Isole Galapagos, vicine alla zona. Qui, oltre alla sabbia particolare, si possono ammirare anche i fenicotteri, i leoni marini e le tartarughe.

La quarta si trova a Guam, nella Talofofo Beach. Qui, la sabbia verde si può ammirare solo nei periodi estivi: quando il meteo non è bello, più che verde può infatti apparire marrone. Nei periodi giusti, però, la sabbia diventa di un verde brillante che fa innamorare.

Non solo verdi, però, possono essere le spiagge. A Tenerife, ad esempio, a causa delle rocce vulcaniche si possono trovare anche spiagge nere. Sulle Isole Canarie, invece, si può trovare una spiaggia dove la sabbia sembra fatta da pop corn, grazie alla forma di alcuni coralli: la natura sa sempre stupire.