Scoprire chi ti toglie l’amicizia da Facebook, c’è un trucco

Vuoi sapere chi ti ha tolto l’amicizia o ti ha bloccato da Facebook? Ecco il trucco per scoprirlo.

Facebook è un social network creato da Mark Zuckerberg nel 2004 negli Stati Uniti. La sua entrata nel mondo di internet ha cambiato per sempre la vita di molte persone. Da quel momento in poi si è sentita l’esigenza di condividere con i nostri contatti, o meglio “amicizie”, tutto ciò che facciamo.

 

login di facebook
login di facebook (pixabay)

Abbiamo assistito, quindi, grazie all’introduzione del social media a una vera e propria rivoluzione tecnologica che si è ora evoluta dopo anni dando vita a un nuovo modo di vivere la nostra quotidianità.

Come scoprire chi ti ha bloccato su Facebook?

Smartphone con Facebook (web source)

Grazie al social network di Zuckerberg è possibile restare in contatto con molte persone lontane e vicine fisicamente. Le amicizie che creiamo sui social, però, a volte possono non andare a buon fine e può capire che si venga bloccati. Come scoprire chi lo ha fatto?

La prima operazione da fare è quello di controllare il nome della persona che sospettiamo ci abbia bloccato nella lista delle nostre amicizie. Se non è presente, scatta il campanello d’allarme. In questo caso le opzioni sono due: ci ha definitivamente bloccati oppure ci ha soltanto tolto dalle amicizie, ma abbiamo ancora la possibilità di mandare nuovamente la richiesta. Nel caso di blocco, anche digitando il nome, non comparirà nessun risultato alla nostra ricerca. Nel secondo caso, invece, il nome e cognome è ancora visibile, seppur non presente nella nostra lista.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Truffa su Facebook: fate attenzione a questa dinamica

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Facebook e i milioni di account trafugati – Ecco come scoprire se c’è anche il tuo 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Facebook punta a riprendere mercato: le funzioni cambieranno per sempre 

Bloccare o togliere dalle amicizie: la differenza

Logo di Facebook (web source)

Se un profilo ci toglie dalla sua lista di amicizie, automaticamente anche lui sarà cancellato dalla nostra lista sul social. Tuttavia, c’è una differenza sostanziale tra bloccare e togliere dalle amicizie. Nel primo caso si tratta di una decisione che la persona ha fatto per evitare che noi possiamo in qualche modo avere la possibilità di riaggiungerlo. È il corrispettivo del blocco su Whatsapp.

Essere tolti dalle amicizie, invece, non implica necessariamente un blocco. Alcune volte semplicemente la persona non ha più voglia di condividere le proprie informazioni personali con noi, ma non ci nega la facoltà di richiedere di nuovo l’amicizia.

Si tratta di una differenza sostanziale, perché la prima azione è molto più perentoria e non lascia molto spazio all’immaginazione. La seconda, invece, per certi versi è più “gentile” e permette di vedere la situazione da una prospettiva migliore.