Magalli svela tutto, bordata ad Adriana Volpe: “Mi ha fatto diventare il suo peggior nemico…”

Giancarlo Magalli svela i dettagli della lite furibonda con Adriana Volpe: ecco cosa è successo e i dettagli della vicenda

Giancarlo Magalli, nasce nel 1947 a Roma ed è un famoso autore, conduttore televisivo, sceneggiatore e attore italiano. Nipote del magistrato e politico Pietro Lissia, consegue il diploma a Roma in classe con Luca Cordero di Montezemolo e Mario Draghi, e si iscrive alla facoltà di Scienze politiche presso la Sapienza – Università di Roma ed alla Facoltà di Economia e commercio presso l’Università degli Studi di Messina. Prima del successo ha dedicato una parte della sua vita all’animazione turistica.

 

Magalli sorride
Curiosità (foto web)

Proprio riguardante l’attività di animazione turistica, ha rivelato che il primo a seguire le sue orme è stato proprio Fiorello affermando: “Fiorello è stato mio allievo perché veniva ai miei corsi ad Ostuni”. Ha scritto per il teatro e per il cabaret tra cui Romoleide e, in collaborazione con Pippo Franco, le commedie Il naso fuori casaBelli si nasce e È stato un piacere, recitando come coprotagonista. Come sceneggiatore cinematografico ha scritto i film La gatta da pelare e Due strani papà. 

Il suo papà Suo lavorava nel cinema e lo portava sui set cinematografici da ragazzini e in una intervista ha rivelato un aneddoto alquanto simpatico: “Un giorno mi dicono: Giancà, la vedi? Quella è la Lollobrigida, avvicinati e tirati giù i pantaloni, mostrale il pisello“, e lui lo ha fatto: “Ovvio! Ricordo ancora le risate. Il dispiacere è arrivato molti anni dopo, quando l’ho intervistata e tutto orgoglioso le ho ricordato l’episodio, certo di averla stupita. Macché, il vuoto”.

Nel 2008 ha rivelato di aver avuto una malattia, durante una trasmissione avvertiva il bisogno di andare sempre in bagno scoprendo, dopo vari accertamenti di avere il diabete in diretta televisiva, durante la trasmissione Domenica In, quando  il professore Pierluigi Rossi, nutrizionista, lo ha visitato: “Avevo la glicemia a 380, quasi al limite del coma diabetico“. Egli ha cominciato a dedicarsi ad un’alimentazione corretta e allo sport affermando: “Ho così capito che lo sport è un toccasana. Se fai movimento regolarmente, puoi permetterti anche di sgarrare qualche volta a tavola”.

Magalli è stato spesso al centro delle scene del mondo del gossip per via della lite furibonda con l’ex collega Adriana Volpe.

LEGGI QUI>Fedez, scatto provocatorio e fan indispettiti: “Semplicemente indecente”

LEGGI QUI>Elenoire Casalegno, la rivelazione che nessuno si aspettava: “La parte più umiliante…”

La lite furibonda con l’ex collega Adriana Volpe

magalli sorride
La lite (foto web)

Giancarlo Magalli ha avuto una discussione con l’ex collega Adriana Volpe  che lo ha accusato di misoginia tanto da rivelare: “Mi sono sentita verbalmente violentata da un collega che mi ha messo nella condizione di dover un giorno giustificare, con mia figlia, come e perché ho svolto il mio lavoro in Rai”. Tutto questo era scaturito da una battuta ironica fatta al conduttore sull’età che non era affatto piaciuta a Magalli, così  tra i due si è creato un botta e risposta sui social ed una frase in particolare non è andata giù alla Volpe: “Ha cercato di farlo passare come un insulto alle donne, ma io ce l’avevo solo con lei, non con le donne che ho sempre rispettato e che forse si sentirebbero più insultate se sapessero come fa a lavorare da 20 anni…”. 

Recentemente Magalli ha scattato un selfie con Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis ma che condivide con Adriana Volpe la posizione di opinionista nel reality “Grande Fratello Vip”, facendo arrabbiare la Volpe.

Magalli durante l’intervista fatta a Verissimo, ha rivelato: “L’intento era chiaro, che lei lo vedesse e sicuramente, come è stato poi se la prendesse perché Sonia si fotografasse con uno che lei ha fatto diventare il suo peggior nemico, è chiaro che c’era una provocazione e la sapevamo!”.