Amadeus, il problema dietro il successo | Ecco di cosa soffre

Amadeus svela il problema di cui soffre da tempo. Andiamo a scoprire cosa ne pensa e di cosa si tratta. 

Tantissime persone vivono di fastidi salutari, che spesso sono invisibili. Proprio come Amadeus, che ha deciso di raccontare del suo problema all’opinione pubblica. Nessuno avrebbe mai immaginato ciò di cosa soffre il presentatore, vista la sua attitudine a mostrarsi sempre lucido e reattivo durante i suoi show.

 

Amadeus consegna una targa
Gabriele Gravina mentre riceve una targa da Amadeus (GettyImages)

Lui è un volto molto noto nella tv nostrana, uno di quelli conosciuti dalla gran parte dei telespettatori. Infatti, i programmi che ha condotto sono veramente tanti e passano per le tv nazionali di primo ordine. Da Mediaset, con la conduzione del ‘Festival bar’ e di ‘Buona domenica’, fino alla Rai, presentando specialmente ‘Domenica In’  e ‘L’ eredità’, ha ottenuto successi in continuazione, che l’ hanno portato ad essere uno dei migliori presentatori del ‘Festival della musica italiana di Sanremo’.

Il suo inizio di carriera è partito dall’attività di speaker radiofonico, ma il suo sogno, oggi avverato, è sempre stato quello di diventare uno showman. Un percorso fatto di vittorie, che ha però avito un periodo di flessione, quando non veniva chiamato dai produttori.

 

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Fiorello, la grande paura che lo tiene sotto pressione | È una vera e propria fobia

LEGGI QUI: Amadeus spiega come è nata la sua patologia: Un trauma infantile

APPROFONDISCI ANCHE: Pippo Baudo e la storia del figlio segreto | Ecco chi è Alessandro

 

Le parole di Amadeus riguardanti il suo problema più grande

 

Un disegno mostra un uomo ipocondriaco
Un’immagine che mostra un uomo soffrire di ansia da ipocondria (WebSource)

“Ho iniziato a soffrirne prima di andare in scena. Quando sto sul palcoscenico, invece, riesco a gestire la situazione’, ha affermato il conduttore. Il problema che affligge Amadeus è inerente all’ansia, che spesso si tramuta anche in ipocondria.” Mi piace gestire tutto, quando presento un programma. Questo però mi porta a soffrire di ansia, perché vorrei tutto vada per il verso giusto”, ha affermato durante un’intervista.

“Spesso, sono preoccupato per la salute dei miei famigliari e per la mia”, dice parlando dell’ipocondria. “Fortunatamente, mia mogie è molto ottimista e mi trasmette buone sensazioni”, ha poi concluso.

Dal sito del dottor Davide Bertelloni si evince che le persone che soffrono d’ansia nel mondo sono più di 260 milioni. Mentre, per l’ipocondria, a parlare è il sito Terzocentro.it, affermando che, nella popolazione mondiale, soffrono di questo problema dall’1,3% al 10% di persone.