Teo Teocoli, il dramma della droga tenuto nascosto: “La roba che circolava…”

Teo Teocoli e il dramma della droga tenuto nascosto per molti anni: ecco i dettagli e le curiosità della vicenda

Teo Teocoli, classe 1945, all’anagrafe Antonio Teocoli, è un noto comico, imitatore, conduttore televisivo, attore e cantante italiano ed è uno dei volti più apprezzati del piccolo schermo. Sin da adolescente è stato appassionato di musica, tanto da formare un complesso chiamato I Demoniaci ed esibirsi come cantante: questo porterà ad ottenere un primo contratto discografico con la Dischi Ricordi, con cui debutta nello stesso anno con Una mossa sbagliata con il quale partecipa alla Caravella dei successi di Bari nello stesso anno.

 

Teo sorride
Curiosità (foto web)

Nel decennio successivo, debutto come cabarettista al Derby di Milano, assieme ad altri noti comici quali Massimo Boldi, Cochi Ponzoni e Renato Pozzetto, Giorgio Faletti, Mauro Di Francesco e in questa occasione ha il piacere di conoscere  Enzo Jannacci. Nel 1973 esordisce in televisione con una partecipazione di contorno nella trasmissione Il poeta e il contadino trasmesso da Rete 2, con Cochi e Renato, ma il successo arriverà su Antennatre insieme a Massimo Boldi nel programma Non lo sapessi ma lo so nel 1982.

Gli anni Novanta rappresentano un vero cambiamento per Teo, in quanto nel 1996 conduce su Canale 5il varietà Il boom insieme a Gene Gnocchi e Simona Ventura riproponendo le imitazioni di alcuni personaggi sportivi, per poi passare in RAI alla conduzione del programma  Faccia tosta insieme a Wendy Windham.

Egli è legato a Elena Facchini diventata sua moglie dopo un lungo corteggiamento, tanto che lo stesso ha dichiarato: “Io resto convinto che Elena mi abbia stregato. Dal momento in cui l’ho conosciuta ho smesso di fare il latin lover da strapazzo. L’ho fatta finita con le donne, i corteggiamenti, le notti brave”. Dopo le nozze, i due hanno deciso di mettere su famiglia, e la coppia ha 3 splendide figlie: Anna Adele Letizia, Paola e Chiara.

Dietro ai suoi famosi personaggi e la sua spensieratezza, però, si nascondeva un dramma.

LEGGI QUI>Monica Leofreddi, devastata dal lutto: “Ha lottato con tutte le sue forze”

LEGGI QUI>Mara Venier ha sorpreso i fan | La novità da domenica, ha svelato tutto

Il dramma di Teo Teocoli

Teo occhiali blu
Il dramma (foto web)

In una lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera, Teo Teocoli ha raccontato un dramma che si nascondeva dietro il suo sorriso spensierato, egli ha parlato del suo periodo con la droga, un periodo triste e molto buio.

Egli ha confessato: “Gli spinelli non li contiamo, uno dei più belli con Califano l’abbiamo fumato dopo Italia-Germania 4-3. Ho provato la metedrina, usata ai tempo da molti studenti sotto esami per studiare di notte. C’era talmente tanto da fare, come si poteva dormire? Risultato, occhi spalancati tre giorni di fila e da lì mai più. Cocaina? La prima pista ci ho starnutito su come Woody Allen in Io e Annie e m’hanno guardato storto. Poi ho imparato a non starnutire ma dire che m’abbia preso seriamente sarebbe una bugia. Fra l’altro la roba che circolava era meno pericolosa di quella di oggi”. 

Oggi il comico si è allontanato dalle scene dello spettacolo ma si ritiene comunque felice.