Marco Carta, la grave malattia che poteva costargli caro: “Una macchia gigantesca”

Il cantante Marco Carta e il racconto della grave malattia che lo ha colpito: ecco cosa è successo, i dettagli della vicenda

Marco Carta, classe 1985, è un cantante italiano che ha cominciato a muovere i primi passi nel mondo della musica e dello spettacolo grazie al suo debutto nel reality più seguito dal pubblico condotto da Maria De Filippi, Amici e aggiudicandosi la vittoria. Il successo del cantante è attribuibile al Festival di Sanremo, durante il quale ha presentato il singolo La forza mia. Durante la sua carriera ha ottenuto vari premi e riconoscimento tra cui TRL Awards e Wind Music Awards, due Venice Music Awards, due Kids’ Choice Awards, due Latin Music Italian Awards, un Premio Barocco, un Premio Roma Videoclip.

 

Marco braccia aperte
Curiosità (foto web)

Nell’ottobre 2007 egli entra nella rosa del reality show Amici di Maria De Filippi nella categoria dei cantanti, aggiudicandosi la vittoria con il 75% delle preferenze, ottenendo un premio di 300.000 euro e firma un contratto con la Warner Music Italy. Il primo singolo del cantante è  Ti rincontrerò, tratto dall’omonimo album uscito il 13 giugno dall’etichetta Warner Music Italy/Atlantic Records e che ha raggiunto la terza posizione della Classifica FIMI Album.

Ancora una vittoria nel 2009, con il 57% delle preferenze egli vince il Festival della canzone italiana nella categoria Artisti con il brano La forza mia scritto da Paolo Carta. Il singolo ottenne un buonissimo successo tanto da rimanere per ben 6 settimane consecutive alla seconda posizione della Top Singoli e conquistando  il disco di platino con le 70 000 copie.

Per quanto riguarda la sua vita sentimentale, per molto tempo si è pensato che il cantante fosse gay ma egli non aveva mai smentito né confermato tale voce, fino al 2018, quando durante la trasmissione Domenica Live condotta da Barbara D’Urso, ha fatto coming out. Proprio in uno dei suoi brani, Bagagli,  parla del suo primo bacio dato ad un uomo: “Non il primo bacio dato a scuola, ma il primo che ho dato a un uomo, alla persona che amavo”. 

Ha rivelato di aver dovuto affrontare una grave malattia che poteva costargli caro.

LEGGI QUI>Pippo Baudo, la furia contro il conduttore Rai: “Chiarito? Non me ne frega niente!”

LEGGI QUI>Barbara D’Urso ‘preoccupata’ dietro le quinte di ‘Pomeriggio Cinque’: “Perchè mi insegui?”

La malattia di Marco Carta

Marco Carta sereno
Il dramma (foto web)

Marco Carta ha dovuto affrontare una malattia per il quale ha vissuto un periodo buio della sua vita e ne ha parlato durante la trasmissione di Barbara D’Urso, Domenica Live.

Egli ha raccontato: “Ero in treno, dovevo andare a cantare ad Assisi sono stato talmente male che il capotreno ha fermato il treno. Mi hanno fatto scendere e c’era un’ambulanza che mi aspettava. Mi hanno tenuto ad Arezzo un paio di ore in osservazione. Sono voluto comunque andare ad Assisi a cantare”- aggiungendo- “La notte stavo malissimo, sono tornato a Milano, sempre con dolori fortissimi. Mi sono reso conto che stavo talmente male quando non riuscivo a capire cosa stavano dicendo in tv, ho chiamato i miei amici e mi sono fatto ricoverare”

Dopo la Tac i dottori hanno rivelato che fossero diverticoli: “Era diverticolite. Mi hanno portato subito in sala operatoria. Ero molto grave, mi hanno ripreso per i capelli, perché io per resistere prendevo antidolorifici, ma per fortuna non è stata necessaria la sacca. Mi hanno aperto l’addome con i ganci che lo tenevano separato e mi hanno messo i punti metallici. Appena sveglio mi sono toccato per vedere se avevo sacche esterne”. 

Per il cantante un grande spavento che oggi è solo un ricordo.