Vasco Rossi, la malattia pericolosa che l’ha colpito: “Molti ci lasciano la pelle”

Vasco Rossi racconta i difficili momenti che ha attraversato quando la sua salute lo ha messo a dura prova. Ecco cosa è successo.

 

Vasco Rossi è un cantante che non ha bisogno di presentazioni. Ha sfornato nel corso di questi anni un successo musicale dopo l’altro a partire da Vita spericolata portata al Festival di Sanremo. I suoi tour negli stadi fanno il tutto esaurito in poco tempo. I suoi fan appartengono a varie generazioni, perché mette d’accordo sia i giovani che gli adulti.

Vasco Rossi
Vasco Rossi ad un evento – Getty Images

Per quel che riguarda la sua vita privata, è sposato con Laura Schmidt ed ha tre figli: Luca Rossi Schmidth, Davide Rossi e Lorenzo Rossi. Il suo paese natale, Zocca, in provincia di Modena, è diventato meta dei numerosi fan del cantautore.

Ecco cosa ha detto il cantante, però, circa il suo stato di salute in questi anni. In pochi sanno che ha rischiato di morire.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Vasco Rossi racconta il suo primo festival: “Si sono scandalizzati”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Vasco Rossi e l’omaggio al suo più grande idolo: “Noi, amici fragili”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Vasco Rossi: la sua casa, il vero e proprio regno del Rock

Vasco Rossi racconta il periodo in cui è stato male e ha rischiato di morire: ecco cosa è successo

Vasco Rossi
Vasco Rossi – Getty Images

Vasco Rossi detto il Blasco ha raccontato nel corso di un’intervista di aver rischiato di morire per ben tre volte. Sono molti i problemi di salute che ha avuto il cantautore di Zocca, ma a Report ha confessato che ha avuto un’infezione bruttissima che l’ha quasi ucciso. A tal proposito, ha rivelato:  “La valvola del cuore si era riempita di bacilli, ho rischiato di fare l’operazione per sostituire la valvola, poi li abbiamo uccisi e adesso va bene. È una malattia che si chiama endocardite, molti ci lasciano la pelle, ma io ho un fisico tale…”.

Poi, è arrivata la polmonite che non è stata facile da superare. Ecco quello che ha dichiarato: “Poi ad un certo punto mi arriva la polmonite, 40 di febbre mentre ero sotto antibiotici. Erano tutti spaventatissimi. Ero in ospedale ma non mi avevano detto di andare, mi ero auto-ricoverato, avevo preso tutta una parte della clinica, l’avevo affittata, con quei soldi che ho guadagnato, sono così ricco…”

E, in ultimo, il cantante ha dovuto affrontare la depressione in seguito alla morte di alcuni suoi cari amici. Ora sta bene, ma sono stati momenti drammatici che il Blasco ha saputo superare.