Tiberio Timperi, sfuriata e dito puntato: “Se ne sono fregati…”

Il conduttore Tiberio Timperi ha fatto un sfuriata affermando che se ne sono fregati: ecco di cosa si tratta

Tiberio Timperi, classe 1964, è un giornalista e conduttore italiano noto per essere uno dei volti più apprezzati Rai che, con la sua intelligenza, spiccata dote di comunicazione ha conquistato una buona parte degli spettatori italiani. Ha condotto alcuni dei programmi più seguiti dei palinsesti della rete, tra cui UnoMattina, La vita in diretta e Mezzogiorno in famiglia. La sua carriera inizia nel 1977  a Radio Mare Cesenatico, proseguendo la sua attività in diverse reti locali  tra cui Punto Radio (Firenze) e Radio Centro Suono (Roma).

 

Tiberio serio
Curiosità (foto web)

Tra il 1983 e il 1987 conduce la trasmissione radiofonica D.J. Jolly di Raistereouno, Radio Due Hit Parade, RaistereoDue “FM Musica” e, successivamente si trasferisce a Telemontecarlo e proprio in questa emittente, egli diventa giornalista professionista è al timone dell’edizione della notte del telegiornale conducendo, in parallelo, trasmissioni di approfondimento medico Quando c’è la salute, scientifico Galileo e la rubrica motori.

Per ben quattordici anni conduce, con vari partner, gli show del fine settimana di Rai 2 Mezzogiorno in famiglia e Mattina in famiglia e, partecipa come protagonista di puntata  nella serie televisiva La squadraUn posto al sole e nel ruolo di se stesso in Un medico in famiglia. Timperi nel 2014 ha condotto la trasmissione Verdetto finale e, successivamente nel 2019 torna alla conduzione del suo programma storico di Unomattina in famiglia, insieme a Monica Setta.

Tiberio spesso condivide attimi di vita quotidiana sui social e proprio su Instagram ha postato un video divertente attaccando gli autori della Settimana enigmistica affermando: “Ma se tu, cara Settimana Enigmistica, dopo sette giorni che ti aspetto con la matitina in mano per fare barba, baffi e occhiali a quello della prima pagina e mi piazzi un Lambert Wilson così, ce posso rimanere un pochettino male?”. Il popolo del web si è molto divertito tanto da riempire il conduttore di like e commenti.

Proprio sui social, un mezzo ormai interessante per condividere i propri sentimenti e le proprie emozioni, egli ha deciso di fare un appello circa il comportamento di alcune persone che, nonostante l’emergenza dovuta alla pandemia da Covid-19 non hanno avuto un comportamento corretto.

LEGGI QUI>Tiberio Timperi denuncia tutto, il messaggio in pubblico: “Ci posso rimanere male?”

LEGGI QUI>Al Bano, la conferma che tutti attendevano: stavolta non c’entra niente il canto

Tiberio e l’attacco su Instagram

Tibe sorride
L’attacco (foto web)

Tiberio ha deciso di postare sui suoi social un lungo post riguardante il comportamento di alcune persone che non hanno rispettato, durante l’estate, le regole per evitare di contrarre ancora il mostro Covid-19.

Ha così scritto in un post che lo ritrae con una mascherina sul viso: L’estate sta finendo e il covid è ancora qua. Battute a parte: ho girato molto questa estate. Abbastanza da vedere albergatori, gestori di air bnb, personale di spa, baristi, cameriere, cassiere e loro clienti, con mascherina abbassata, al polso, gomito, sotto il mento o senza. Magari non vaccinati “perché tanto il covid mi fa un baffo”. 

Ha continuato con una lunga critica: “ Irresponsabili che, forti di controlli inesistenti, se ne sono fregati di leggi, misure sanitarie e buonsenso. Meno degli incassi. Pur di non vedere, la mascherina se la sono messa sugli occhi. Scommetto: gli stessi pronti a lamentarsi delle nuove, purtroppo inevitabili, chiusure”.