Tiberio Timperi denuncia tutto, il messaggio in pubblico: “Ci posso rimanere male?”

Tiberio Timperi si lascia andare ad uno sfogo sui social. Ecco il messaggio (che non va preso sul serio) che ha voluto comunicare.

 

Tiberio Timperi è un conduttore televisivo che da anni fa compagnia agli italiani con i suoi programmi. Sulla Rai è un vero e proprio punto di riferimento. Ha condotto Unomattina, Uno in famiglia, La vita in diretta, Mezzogiorno in famiglia, ecc. Oltre ad essere un conduttore, è anche un giornalista e ha scritto due libri: Nei tuoi occhi di bambino e Ci avete fatto caso? Divagazioni semiserie dei tic del terzo millennio (2004).

Tiberio Timperi
Tiberio Timperi e Ingrid Muccitelli – Getty Images

Per quanto riguarda la sua vita privata, è stato sposato con Orsola Gazzaniga e ha un figlio di nome Daniele. Tuttavia, ha sempre cercato di mantenere la sua privacy intatta a tal punto che si contano sul palmo di una mano le volte in cui ha parlato della sua vita al di là dei riflettori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Tiberio Timperi, lo sfogo in pubblico | Parole amarissime: “Non c’è più…”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Tiberio Timperi e gli auguri dolci all’ex di Chiambretti: “La compagna di lavoro ideale…”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Francesca Fialdini su Tiberio Timperi | Dagli insulti alla situazione degenerata: “Mi sono gelata”

Tiberio Timperi accusa ironicamente i creatori della Settimana Enigmistica: ecco cosa ha detto nel video divertente che ha pubblicato su Instagram

Tiberio TImperi
Tiberio Timperi nel video sul suo profilo ufficiale di Instagram

Nel suo ultimo video pubblicato Tiberio Timperi ha voluto fare un siparietto simpatico contro i creatori della Settimana Enigmistica, colpevoli di non aver messo un’immagine che gli permettesse di fare i disegnini e dare sfogo alla sua creatività.

“Ma se tu, cara Settimana Enigmistica, dopo sette giorni che ti aspetto con la matitina in mano per fare barba, baffi e occhiali quello della prima pagina e mi piazzi un Lambert Wilson così, ce posso rimanere un pochettino male?” ha detto il noto conduttore di Mezzogiorno in famiglia che ci è rimasto male per non poter disegnare sulla copia da lui comprata del periodico famoso per le parole crociate, rebus e prove d’intelligenza.

Il giornalista è solito essere estremamente sincero e pungente anche durante le dirette dei programmi che conduce, nelle interviste che porta a termine. Il pubblico italiano lo apprezza appunto per la sua professionalità e per non tralasciare nessuna domanda scomoda. E anche sui social network non si smentisce lasciando libero sfogo alla sua verve.