Mara Venier, il dramma passato: “Ha perso totalmente la sensibilità…”

La conduttrice della Domenica, Mara Venier, rivela di aver perso totalmente la sensibilità: ecco i dettagli della vicenda

Mara Venier, classe 1950, è una nota conduttrice sopranominata la zia della Domenica, per il suo programma che ormai è diventato un cult della televisione italiana: stiamo parlando di Domenica In, che dagli anni Novanta accompagna gli italiana in storie, interviste e tanta musica. Nel corso della carriera, Mara ha alternato la carriera tra la recitazione e la conduzione, concentrandosi successivamente solo alla seconda attività.

 

Mara Venier occhiali
Curiosità (foto web)

La conduttrice nasce a Venezia ma dopo poco si trasferisce con la famiglia a Mestre con la famiglia, e sarà il suo ex marito a portarla nella Capitale per seguire il sogno della recitazione, infatti esordisce a cinema nel 1973 con il film Diario di un italiano di Sergio Capogna, tratto dalla novella Wanda di Vasco Pratolini. Seguono tantissime esperienze come attrice tra cui Zappatore (1980) di Alfonso Brescia con Mario Merola, e molte commedie all’italiana come Testa o croce (1982) di Nanni Loy in cui affiancò Renato Pozzetto e diversi film girati con l’allora compagno Jerry Calà.

Il regista Nanny Loy scoprì il potenziale di Mara che aveva per la conduzione e la lanciò sul tubo catodico con alcune candid camera e cominciò a muovere i primi passi con il programma Cantagiro  in Una rotonda sul mare e in Ora di punta. Domenica In è il programma in assoluto che viene associato a Mara, ne ha condotto le edizioni dal 1993 al 1997 (prima con Luca Giurato e poi in solitaria), dal 2001 al 2003, dal 2004 al 2006 (con Massimo Giletti e Pippo Baudo), nel 2013-2014 e poi di nuovo dal 2018.

Ha svelato che nella prossima stagione del programma ci saranno dei cambiamenti dichiarando: “Ci saranno dei cambiamenti in un format comunque collaudato e di grande qualità, Ho chiesto a don Antonio Mazzi di tornare, ci saranno storie di gente comune,con un vissuto particolare. E vorrei dare la possibilità ai giovani artisti di avere una bella ribalta sulla quale presentarsi e mettersi alla prova. Ogni domenica ci saranno quattro giovani talenti di grande livello. La parte iniziale non volevo che riguardasse il Covid come è stato in queste due ultime edizioni ma non possiamo ignorare questo tema anche se spero che lo spazio sia ridotto perché vorrebbe dire che la pandemia non fa più paura”. 

Mara ha vissuto un dramma che l’ha portata lontano dal suo programma Domenica In: una paralisi facciale per un intervento andato male.

LEGGI QUI>Loredana Bertè, l’orrendo dramma subito: “Violentata e riempita di botte”

LEGGI QUI>Tommaso Zorzi ha i genitori ricchissimi: ecco il motivo del loro enorme patrimonio

Mara e il dramma dell’intervento andato male

Mara sorride occhiali
Il dramma (foto web)

Mara Venier si era sottoposta ad un intervento ai denti che non è andato bene causandoli una paralisi facciale e le ha causato un problema ben più grave, la sensibilità a parte del volto. 

Anche suo marito, Nicola Carraro, ex produttore cinematografico ha parlato di quanto successo rivelando che quello che è accaduto a Mara non è un problema invalidante: “Per fortuna il suo non è un problema invalidante, solo molto, molto sgradevole”. 

Ha continuato: “Mara ha perso totalmente la sensibilità a parte del viso, cosa che anche se non dolorosa, la costringe a parlare un po’ a fatica. Una sensazione sicuramente fastidiosa e un problema che non ha una risoluzione immediata“- aggiungendo-:”Crediamo che si tratti di un nervo compresso, che ha bisogno di tempo per guarire. Se invece il nervo fosse stato lesionato sarebbe molto più complicato”.

Impostazioni privacy