Avete mai visto casa Bossari-Lagerback: una dimora dall’architettura svedese

Come è la casa di Daniele Bossari e Filippa Lagerback? Ecco la loro casa da sogno che prende ispirazione dall’architettura svedese.

Daniele Bossari e Filippa Lagerback
Daniele Bossari e Filippa Lagerback – Getty Images

Lui noto speaker radiofonico, lei conduttrice del programma di Fabio Fazio “Che tempo che fa”, Daniele Bossari e Filippa Lagerback formano una bellissima storia d’amore da moltissimi anni coronata nel 2018 con il matrimonio. La proposta di matrimonio è arrivata durante la partecipazione di Bossari al reality show della casa più spiata d’Italia, il Grande Fratello VIP.

Poco tempo dopo l’organizzazione delle nozze è stata ad opera di Enzo Miccio e il suo team di wedding planner. La location scelta dai due è Villa Ponti, a Varese, dove i due risiedono stabilmente. La coppia ha avuto anche una figlia, Stella, nata nel 2003. Da sempre sia agli occhi delle telecamere che fuori appaiono molto affiatati. Ma come è fatta la casa di Daniele Bossari e Filippa Lagerback? Ecco tutto ciò che c’è da sapere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Daniele Bossari, dalle case degli italiani alla depressione: oggi come sta e cosa fa

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Filippa Lagerback e quel mal di schiena che si porta da tutta la vita: il motivo è sconvolgente

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> La riconoscete questa vichinga bionda? Oggi è una bellissima donna dello spettacolo

Come è fatta la casa di Daniele Bossari e Filippa Lagerback?

I due che ormai fanno coppia fissa dal 2001 vivono in una splendida casa immersa nel verde a Varese, che unisce il design alla voglia di relax. Insomma, un mix perfetto per godere delle mura di casa. La coppia ha anche un cane di nome Whisky. La sala giorno presenta degli arredi vintage e un ampio spazio dove è possibile cucinare, ma anche rilassarsi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Filippa Lagerback (@filippalagerback)

La dimora presenta anche un angolo dedicato alla meditazione in cui ci si può isolare e meditare. L’ispirazione della loro casa affonda le radici negli anni Settanta, come si evince dalla carta da parati. Ci sono alcune sedie in stile retrò. Una caratteristica che spicca subito è la presenza di ampie finestre in cui è possibile godere dello spettacolo della natura, quali l’alba o il tramonto, restando comodamente seduti sul divano.

Inoltre, l’ampio giardino permette di rilassarsi all’esterno e di giocare con il coinquilino a quattro zampe, Whisky. In poche parole, i due hanno racchiuso nel loro nido d’amore tutto ciò che li fa stare bene e godere dei piaceri della vita insieme.