Gerry Scotti e la pesante eredità in tv: “Mi hanno baciato al suo funerale…”

Gerry Scotti e la pesante eredità che deve sopportare: tutti pensano che sia così. Ecco di cosa si tratta, i dettagli e le curiosità

Gerry scotti sorride
Curiosità sul conduttore (foto web)

Gerry Scotti è uno dei conduttori più amati dal pubblico italiano, per la sua professionalità, allegria e senso di ironia. Ha conquistato i telespettatori con i suoi programmi di successo da Passaparola a Chi vuol essere milionario, fino al tg satirico Striscia la notizia di cui è uno dei volti più significativi. Classe 1956, il conduttore nasce a Camporinaldo, in provincia di Pavia, e nel corso della giovinezza si trasferirà con famiglia a Milano. Una volta finito il liceo, si iscriverà alla facoltà di Giurisprudenza, non conseguendo la laurea a soli due esami.

Tantissimi sono i programmi di successo di Gerry Scotti, dalla conduzione radiofonica a quella televisiva tanto da essere considerato uno degli eredi alla conduzione, definito così dal grande Mike Bongiorno. Il suo esordio avviene con uno dei programmi di successo, Passaparola, dove in compagnia delle letterine ha fatto la storia della tv. Da lì una carriera in salita, numerosi programmi come La Corrida, PaperissimaItalia’s Got TalentCaduta Libera, Chi vuol essere milionario. 

Nelle scorse settimane è circolata una indiscrezione sulla conduzione di un nuovo format che andrà in onda sui canali Mediaset, smentita poiché il programma Scene di un matrimonio verrà condotto dalla cantante Anna Tatangelo.

Il patrimonio di Gerry Scotti si aggirerebbe intorno ai dieci milioni di euro, posizionandosi sul podio dei conduttori più pagati in Italia. Il conduttore era molto legato a Fabrizio Frizzi, collega e amico scomparso qualche anno fa rivelando un dettaglio molto personale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gerry Scotti (@gerryscotti)

LEGGI QUI>Roberto Mancini e la notte di passione con la soubrette: ecco di chi si tratta

LEGGI QUI>Michelle Hunziker e il retroscena con Fabrizio Frizzi: ecco cosa è successo

Gerry e la rivelazione sul collega Fabrizio Frizzi

Gerry Scotti sorride
Curiosità sulla confessione (foto web)

Gerry Scotti è sempre stato molto legato all’amico e collega Fabrizio Frizzi definendolo un uomo buono, professionale e di un’altra epoca in cui tutto il mondo ne avrebbe bisogno.

Durante un’intervista egli avrebbe dichiarato sul collega scomparso: “A Fabrizio è capitato un paio di volte di dover mandare giù un rospo e non credo che abbia fatto bene né alla carriera né alla salute, qualche pecca nel meccanismo c’è stato e lui ha saputo passarci sopra e portare il suo impegno rimanendo Fabrizio Frizzi”. 

Gerry ha anche fatto trapelare il suo disappunto su alcune dichiarazioni mosse sull’amico Fabrizio: “Meritava certamente di più, ma penso che le signore che mi hanno baciato al suo funerale abbiano capito più di tanti altri l’importanza e il privilegio di essere come lui”. 

Molti definiscono Gerry l’erede di Frizzi ma egli non è molto d’accordo in quanto ritiene che Fabrizio Frizzi è unico e rimarrà per sempre nella storia della televisione italiana.