La statua di Lady D e i simboli nascosti: ecco il perché sull’abito scelto

E’ stata inaugurata la statua di Lady Diana che sorge a Kensington Palace proprio nel giorno in cui la principessa avrebbe compiuto 60 anni. Tanti i simboli nascosti: ecco il perché sull’abito scelto.

La statua di Lady Diana inaugurata a Kensington Garden dai figli William e Harry

Nulla è stato lasciato al caso per questo evento che ha visto la partecipazione dei figli di Lady D. William e Harry tornato dagli Stati Uniti dove vive da qualche tempo con la moglie Megan.

La statua sorge nel Sunken Garden di Kensington Palace e intende consegnare l’immortalità ad una figura di spicco della Royal Family che ha fatto molto parlare di sé da sempre, sin dal suo ingresso nella famiglia inglese fino alla drammatica morte del 31 Agosto 1997 avvenuta a Parigi in circostanze ancora tutte da chiarire.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Royal Addicted (@royaladdicted_new)

La statua di Lady D e i simboli nascosti: ecco il perché sull’abito scelto

Una statua che ha diversi simboli, a partire dai tre bambini che gli sono accanto, tutti di etnie diverse, a ricordo delle sue tante esperienze umanitarie compiute in tutto il mondo e la beneficenza fatta a popolazioni bisognose.

Anche gli abiti che la Principessa di Galles indossa non sono stati scelti a caso: si tratta infatti della camicia con scollo a v e della gonna blu scuro con cui vestiva in una cartolina di Natale nel 1993 nella quale non c’è Carlo ma solo i due piccoli figli, un omaggio quindi al legame speciale che aveva con i suoi William e Harry.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Royal Addicted (@royaladdicted_new)

Potrebbe interessarti anche: Lady D. e il racconto inedito delle gemelle Spencer: verità o visibilità?

Nella statua disegnata dallo scultore Ian Rank-Broadley che ha optato per un metallo scuro, i capelli di Diana sono più lunghi rispetto a quelli della foto. Kensington Palace in una nota ha chiarito: “Lo stile del vestito si basa sul periodo finale della vita della principessa, il momento in cui aveva preso confidenza nel suo ruolo di ambasciatrice per le cause umanitarie”. 

La collocazione della statua è stata scelta dal garden designer Pip Morrison, che per l’evento ha allestito 4000 fiori nell’area verde di Kensington. Alla manifestazione erano assenti sia Kate che Megan.

Leggi qui: Harry e Meghan scelgono la strada di Lady D: nasce un grande progetto