Harry e Meghan scelgono la strada di Lady D: nasce un grande progetto

Meghan e Harry, annunciano i primi progetti benefici. L’atteggiamento e lo spirito è quello di Lady Diana, donna storica e ancora ricordata

Harry e Meghan (web source)

Dopo un primo periodo di ambientamento, pare proprio che il principe Harry e Meghan Markle abbiano ingranato la marcia giusta. I due, che all’inizio dell’anno si sono «dimessi» da membri senior della famiglia reale e hanno cominciato una nuova vita negli Stati Uniti in completa autonomia, hanno firmato negli ultimi mesi contratti milionari per due collaborazioni con aziende leader, ossia Netflix e Spotify.

LEGGI QUI>>> Meghan Markle dopo il ripudio reale si da alla sua passione: ecco qual è

Ma non è finita: i Sussex, infatti, hanno annunciato poche ore fa il primo grande progetto della loro nuova organizzazione benefica, la fondazione Archewell.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The Duke and Duchess of Sussex (@sussexroyal)

Harry e Meghan e il progetto che prende il nome del figlio

Stando al comunicato ufficiale, infatti, il duca e la duchessa scenderanno in campo al fianco di World Central Kitchen, una ONG istituita dallo chef spagnolo José Andrés, che fornisce pasti caldi alle popolazioni di zone colpite da calamità naturali.

“Quando pensiamo allo chef Andrés e al suo incredibile team, ci ricordiamo che anche durante questo anno pieno di difficoltà inimmaginabili , ci sono state tantissime persone straordinarie che hanno lavorato costantemente per sostenere comunità più sfortunate“, scrivono Harry e Meghan nel comunicato.

“World Central Kitchen ci ispira, trasformando la compassione in azione“.

In effetti, come ricorda l’homepage della fondazione, il destino a volte è già contenuto nel nome: “Arche, una parola greca che significa fonte di azione“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The Duke and Duchess of Sussex (@sussexroyal)

Il progetto firmato Archewell prevederà la creazione di quattro speciali centri di soccorso nel mondo, strutture permanenti che si attiveranno per la produzione di pasti in occasione di situazioni di necessità come pandemie o catastrofi naturali ma che, al contempo, sosterranno day-by-day le comunità in cui sono installate attraverso la distribuzione di pasti, medicinali e sostegno all’educazione.

LEGGI QUI>>> Harry e Meghan senza freni: passeranno il Natale da soli

I primi due centri realizzati da Archewell saranno costruiti sull’isola di Dominica, nei Caraibi e poi a Porto Rico.