Avete mai visto il quartier generale dell’Apple? È il palazzo più strano al mondo

Conoscete il quartiere generale della Apple? Ecco come è fatto e dove è situato.

Apple Park
Apple Park – Getty Images

La società Apple è stata creata da Steve Jobs, il noto imprenditore che è venuto a mancare nel 2011. L’azienda, anche dopo la sua dipartita, ha continuato a crescere grazie all’ampia offerta di prodotti tecnologici. Si parte dagli smartphone, fino ad arrivare agli Apple watch, per continuare con i tablet e gli iPod. Apple ha creato un nuovo mondo nel settore ed è il principale responsabile di tutte le innovazioni tecnologiche.

Ad oggi l’Amministratore Delegato della società è Tim Cook, che ha preso le redini proprio dall’anno della morta di Jobs. La curiosità dei sostenitori della società è di solito rivolta verso i prodotti di ultima generazione che sforna, ma in pochi sanno quale sia la sua sede. Vediamo nel dettaglio come è fatta e dove si trova.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> iPhone 12: grave problema per Apple, i nuovi smartphone hanno un difetto

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Apple sotto attacco dopo le dichiarazioni sull’iPhone 12

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Bitcoin, un altro grande colosso pronto a puntare sulla criptovaluta: così cambia tutto

Apple Park: ecco come è fatto e dove si trova il Quartier Generale della Apple

Apple Park
Parco che circonda la struttura di Apple Park – Getty Images

Il progetto è stato pensato e ideato dalla mente di Steve Jobs, il quale, purtroppo, non ha visto alla luce ciò che aveva deciso di creare. La location usata è Cupertino, in California, vicino all’Apple Campus, dove lo stesso Jobs acquistò gli ettari di terreno necessari per la struttura che prende il nome di Apple Park, nome datole nel 2017. A Jobs è stato intitolato l’auditorium, lo “Steve Jobs Theater”.

Ma vediamo come è fatto l’edificio. Si tratta di una struttura a forma circolare accanto ad altri otto edifici. L’edificio a struttura circolare è quello che accoglie il maggior numero di dipendenti. Le sue pareti sono costituite unicamente da vetri. All’interno ci sono uno stagno e dodici ettari di terreno dove sono stati piantati alberi da frutto tipici della California.

Uno degli aspetti che colpisce maggiormente riguardo la struttura è il suo impatto ambientale. Infatti, a dispetto di ciò che si possa pensare, Apple Park è una miniera di energia rinnovabile. I pannelli solari permettono di alimentare il 75% circa dell’energia elettrica usata durante l’arco della giornata. In aggiunta, il biocarburante o gas naturale è usato per generare altra energia.

Tra i comfort che la struttura offre ai suoi dipendenti abbiamo, oltre all’Auditorium citato in precedenza, un cafè ed un centro benessere.