Espressione da furbetto, da grande è stato il più grande bomber italiano: ecco chi è

Riuscite a riconoscere questo bambino? E’ uno dei campioni che ha scritto la storia del calcio in Italia

Chi è questo bambino?
Chi è questo bambino?

Nutrire un talento fin da bambini. Molti cercano la propria strada già in tenera età, soprattutto approcciandosi al mondo dello sport. Tanti piccini amano il calcio, vogliono diventare calciatori e proprio per questo decidono di cominciare a tirare calci ad un pallone, magari affidandosi anche a qualche istruttore in grado di iniziare i più piccoli ad uno sport che è di fatto il più diffuso in tutto il mondo.

Chi sa, dunque, come i calciatori che oggi sono dei veri campioni hanno cominciato ad avvicinarsi al mondo del pallone. Com’erano fatti quando erano piccoli, e dunque dei piccoli campioncini in erba. Ed allora si va alla ricerca di scatti che possano rivelare i volti fanciulleschi dei fuoriclasse che hanno scritto la storia di questo sport.

Ed ecco che ci ritroviamo di fronte ad un bimbo dallo sguardo particolare, furbo. Un cappellino stile ‘coppola’, una camicia a quadrettini con le maniche corte ed un volto che vi sembrare sicuramente familiare. Si, perchè il bambino in questione è un ex calciatore italiano, campione del mondo e di fatto uno di quelli che ha letteralmente fatto la storia dell’Italia ma anche della Juventus.

Leggi qui —> Sguardo penetrante fin da piccola, oggi è la sosia di Sophia Loren: Ecco chi è

Leggi qui —> Da bambino aveva uno sguardo malinconico poi è stato uno tra i conduttori italiani più amati: ecco chi è

Alex Del Piero, eccolo da piccolo: sguardo già furbetto

Esatto, il calciatore in questione è Alessandro Del Piero, Alex per tutti quelli che hanno imparato ad amarlo con la maglia della Juventus. Campione senza tempo, il numero dieci bianconero ha davvero fatto parte delle pagine più importanti della storia della Vecchia Signora, incantando tutti e vincendo tanto.

Non solo la Juventus, visto che Del Piero ha fatto parte anche di quella campagna del 2006 in Germania, quando l’Italia ha alzato la coppa del mondo al cielo. Come dimenticare il gol di Del Piero contro la Germania in semifinale, quello che ha sancito di fatto la conquista della finale poi vinta contro la Francia.

Ed allora ecco, il piccolo Alex, già da piccolo pronto a farsi immortalare con lo sguardo fisso in camera. Occhi furbi, che probabilmente già guardavano a quel pallone che poi è diventato il miglio amico di Del Piero, quello che gli ha permesso di farsi conoscere in tutto il mondo come uno dei calciatori italiani più forti della storia.