Mara Venier e il racconto della persecuzione: “Voleva uccidermi”

La Venier ha raccontato un brutto aneddoto legato alla sua vita privata: ecco tutta la verità.

Mara Venier (Instagram)

La trasmissione da lei presentata, “Domenica In”, è ormai giunta alla quarantacinquesima edizione, risultando di fatto una delle più longeve in assoluto della tv nostrana.

Questa stagione dovrebbe chiudersi verso la fine del mese in corso, anche se inizialmente l’ultima puntata era prevista per un paio di settimane prima. Pertanto la “zia” dovrà avere ancora un po’ di pazienza prima di staccare la spina e concedersi un periodo di vacanza.

Anche domenica 6 giugno, come al solito, la Venier ha invitato in studio diversi ospiti, tra cui il professor Luca Zaia, il Sottosegretario del Ministero della Salute Pierpaolo Sileri ed il direttore di “Libero” Alessandro Sallusti.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mara Venier (@mara_venier)

Oltre a questi ultimi sono stati presenti anche un paio di artisti, ovvero Orietta Berti e Ron, il quale ha promosso il suo nuovo singolo intitolato “Abitante di un corpo celeste”.

Leggi qui -> Mara Venier e il mese maledetto: dalla frattura al lungo intervento chirurgico

Leggi qui -> Litigio tra Mara Venier e Simona Ventura: tutta la verità dopo anni

Le minacce di morte ricevute da Mara Venier

Attualmente la frizzantissima showgirl è alle prese con un fastidioso problema fisico. Di recente infatti, ha subito un intervento ai denti, il quale le sta causando non pochi problemi.

Poco dopo essere stata dal dentista però, ha iniziato ad avvertire dei forti dolori, fino a quando ha perso la sensibilità in una metà del viso. A quel punto è stata costretta a subire una nuova operazione di chirurgia maxillofacciale. Le sue condizioni non sono delle migliori, ma siamo a conoscenza della sua enorme forza di volontà. A tal proposito, in passato Mara ha vissuto delle esperienze di gran lunga peggiori.

Quando aveva appena venti anni infatti, la Venier è stata vittima di gravissime minacce da parte di un suo ex. “Da ragazza un uomo mi picchiò perché l’avevo lasciato”, così ha raccontato in un’intervista risalente a qualche tempo fa.

“Ho avuto paura, voleva uccidermi e riconosco quella delle altre donne”, le parole della “zia”, la quale invita queste ultime a cercare di farsi forza per denunciare certi individui pericolosi.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mara Venier (@mara_venier)

Ciò nonostante, lei stessa non è riuscita a sporgere denuncia, sia per paura di ritorsioni future, ma soprattutto perché purtroppo all’epoca non esistevano determinate leggi a tutela di questo genere di abusi.