Emilio Solfrizzi e il problema vissuto da molti: L’ho avuto anche io e l’ho sconfitto così

Emilio Solfrizzi il noto attore comico originario di Bari si racconta: il problema subito in passato e come ha fatto a risolverlo.

Emilio Solfrizzi sorride con le mani incrociate
Emilio racconta la sua esperienza (Foto Web)

Emilio Solfrizzi classe 62 è un attore e comico italiano nato e cresciuto a Bari, la sua comicità comincia proprio dalla città pugliese con il duo Toti e Tata in compagnia dell’amico Antonio Stornaiolo.

I due ormai migliori amici da più di vent’anni si sono conosciuti al liceo scientifico Domenico Cirillo dove hanno cominciato a recitare nel piccolo teatro della scuola, formando il duo Toti e Tata e avendo popolarità negli anni 90 limitatamente solo in Puglia e Basilicata. Nel 1988 fondano il teatro-cabaret La Dolce Vita a Bari, e sempre nello stesso anno cominciano a collaborare con Gennaro Nunziante, autore e sceneggiatore, con il quale per più di un decennio realizzano spettacoli teatrali come The Show must go home, Se ci sei datti un colpo e West Durazzo Story e numerosi successi televisivi come Filomena Coza Depurada, Melensa, Teledurazzo, Il Polpo, Love Store e Television riscuotendo un grande successo e notorietà al grande pubblico soprattutto del sud.

Solfrizzi arriva al grande pubblico lavorando alle reti Mediaset nella stagione 1995-1996 quando interpreta Lino Linguetta, il personaggio che non aveva timore a mostrarsi adulatore del potere, per Striscia la notizia. Il duo lavora insieme nella trasmissione di Carlo Conti Va ora in onda nell’estate del 97  sciogliendosi nel 98 dopo il termine della trasmissione Love Store, quando Emilio si trasferisce a Roma.

Il successo nazionale avviene nel 2000 con Sei Forte Maestro con Gaia De Laurentis. A seguire una serie di partecipazioni cinematografiche come Selvaggi, Agata e Tempesta e nella sit-com Love Bugs in onda su Italia Uno con Giorgia Surina fino a Maschi contro Femmine e Femmine contro Maschi, nel 2008 per la Rai gira Tutti Pazzi per amore.

I successi di Emilio sono stati tantissimi e non ha mai dimenticato da dove è partito e gli amici di un tempo. L’amicizia con Antonio Stornaiolo è viva e duratura. In un’intervista Emilio ha raccontato dettagli della sua adolescenza.

LEGGI ANCHE>Giorgia Surina, prima conduttrice ora chi lo sa: ecco che fine ha fatto

LEGGI ANCHE>Lo sfogo di Irene Ferri sulla difficoltà del lavoro: Le conduttrici sono tutte strafighe e sono a dieta da tutta la vita

Emilio Solfrizzi e il suo passato

Emilio Solfrizzi sfondo bianco
Dal passato al successo (Foto Web)

Emilio Solfrizzi è un attore ormai stimato in tutta Italia ma ha deciso di raccontarsi parlando dei suoi genitori che lo hanno visto sorridente per aver fatto della sua vita un sogno affermando: “Mi hanno visto felice e realizzato”, continuando con i ricordi della sua infanzia, “La divisa fosse un modo per unire i bambini che erano tutti a scuola, nessuno aveva la camicina più bella o il maglione. Anche se avevi il maglione liso, il grembiulino lo nascondeva e univa le provenienze.”

Nell’intervista riguardo la sua vita ha aggiunto: “Ho un ricordo meraviglioso della mia scuola, che era vicino al mare: un periodo bellissimo. Ma io ho avuto un’infanzia e un’adolescenza felice, con una famiglia allegra”, ma poi ha ammesso di essere stato bullizzato: “Me la sono vista da solo, è stato un grande successo della mia vita. Io ho iniziato a sfotterlo, lo imitavo e facevo ridere i suoi amici: con lo scherno ha iniziato a ridere anche lui ed ha capito che non era meglio mettersi sotto le grinfie di chi poteva vedere le sue debolezze”. 

Emilio ha sconfitto il bullismo con l’ironia che da sempre lo contraddistingue dal resto.