Paolo Bonolis rischia di creare una polemica senza precendenti: “…se una figliuola mostra le sue forme”

Il conduttore televisivo, Paolo Bonolis, ha affermato che non c’è nulla di male se una figliuola mostra le sue forme

Paolo Bonolis e Luca Laurenti (Instagram)

Nel corso dei programmi di Paolo Bonolis il divertimento è sempre in primo piano. Insieme al maestro Luca Laurenti infatti, lo showman esibisce ogni volta tutto il suo miglior repertorio.

Attualmente è alla guida di “Avanti un altro”, in onda nella fascia preserale sulle frequenze di Canale 5. Tra qualche giorno il game show diretto dal presentatore romano andrà in onda in prima serata, prendendo il posto almeno per il momento di “Live – Non è la D’Urso”, iniziando con una sfida speciale in cui vedremo come protagonisti i partecipanti dell’ultima edizione del Grande Fratello Vip.

Negli ultimi giorni, sono girate alcune indiscrezioni che vedrebbero Bonolis in procinto di firmare un contratto con la Rai per le prossime stagioni, tuttavia le voci di un suo possibile addio a Mediaset non hanno riscosso alcuna conferma ufficiale.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paolo Bonolis (@sonopaolobonolis)

Una delle caratteristiche delle trasmissioni condotte da Paolo è la presenza di belle ragazze, come ad esempio quelle che fanno parte del corpo di ballo di “Ciao Darwin”.

Leggi qui -> Paolo Bonolis desolato della situazione degenerata: Le scuse del presentatore

Leggi qui -> Paolo Bonolis lancia la bomba sulla collega: Appena c’è un cadavere arrivano come le mosche”

Le dichiarazioni di Paolo Bonolis

La scelta di Bonolis di portare spesso delle ragazze avvenenti durante le riprese dei suoi programmi, ha ricevuto nel tempo alcune critiche.

Proprio recentemente, ha parlato di questo argomento in un’intervista rilasciata alla rivista settimanale “Sorrisi e Canzoni”, diretta da Aldo Vitali. Le parole di Paolo sono state riportate anche dai social network, come per esempio dalla pagina di Instagram chiamata “uominiedonne.of”.

“Il politically correct è una grande ipocrisia”, in questo modo ha esordito lo showman nato a Roma, il quale poi prosegue: “L’offesa non è mai nelle parole, ma nelle intenzioni. Che male c’è se una bella figliuola ha il piacere di mostrare le sue forme?”, distaccandosi così in maniera netta dall’opinione dei cosiddetti “perbenisti”.

In conclusione, lo showman ha chiarito che la stessa cosa vale anche per le persone dell’altro sesso e l’ha fatto con queste parole: “Ma con i maschi è uguale: l’idraulico del Salottino fa vedere i muscoli”.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Uomini & Donne (@uominiedonne.of)

In questa intervista abbiamo avuto modo di ascoltare il pensiero di Bonolis relativo al “politically correct”, il quale negli ultimi anni ha alimentato diverse polemiche, spesso proprio relative alle trasmissioni televisive.