Gabriele Muccino e le presunte violenze alla moglie: “Mi storse la mascella al punto che…”

L’ex moglie di Gabriele Muccino, Elena Majoni, ha lanciato delle accuse pesantissime nei confronti dell’uomo

Gabriele Muccino (Instagram)

Il regista Gabriele Muccino è nato dal rapporto di due persone anch’esse legate al mondo dello spettacolo. Sua madre infatti svolgeva l’attività di costumista, mentre il padre era un dirigente Rai.

Inoltre, come ben sappiamo, suo fratello minore è un volto noto. Stiamo parlando di Silvio Muccino, il quale è un attore e sceneggiatore di successo. La vena artistica pertanto non manca nella famiglia, nella quale tutti o quasi lavorano in questo ambito.

Le prime pellicole dirette da Gabriele risalgono al termine degli anni novanta. Quella che ne ha segnato l’esordio si intitola “Ecco fatto”, mentre alcuni anni dopo ottiene la consacrazione con il film “L’ultimo bacio”, uscito nelle sale nel 2001.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gabriele Muccino (@gmuccino)

Passando al presente, Muccino proprio quest’anno ha lavorato ad un nuovo cortometraggio e ad una serie, intitolati rispettivamente “Living in a movie” e “A casa tutti bene”.

Leggi qui -> Elettra Lamborghini rivela il suo dramma: il pesante lutto

Leggi qui -> Christian De Sica nudo in strada: lo copre solo il cane

Le accuse dell’ex moglie di Gabriele Muccino

Mentre la carriera del regista è stata costellata da diversi successi, la sua vita personale è stata un po’ più travagliata. Muccino è padre di tre figli, nati da altrettante donne diverse.

Il primo, Leonardo, è venuto al mondo grazie alla sua relazione con la prima ex, Eugenia Di Napoli. In seguito è stato sposato con Elena Majoni, la quale le ha dato il suo secondogenito Ilan. La terza ed ultima invece, Penelope, è stata concepita dalla sua attuale moglie, Angelica Russo, con la quale è sposato dal 2012.

Anche se i suoi ragazzi sono molto legati al padre, lo stesso non si può dire della sua ex moglie Elena Majoni. Quest’ultima infatti, ha lanciato delle accuse molto pesanti nei confronti di Gabriele.

Come raccontato dalla donna in un’intervista, ha subito delle violenze fisiche da parte del noto regista. Un giorno, aveva organizzato una serata da passare insieme all’intera famiglia, compreso il fratello Silvio Muccino. Mentre lei era al telefono con la madre, ad un certo punto Gabriele le assestò uno schiaffo senza alcun apparente motivo.

Il colpo le provocò la perforazione del timpano, tuttavia Elena non lasciò suo marito. Successivamente però, ci fu un episodio che fece letteralmente traboccare il vaso. “Decisi di andare via dopo l’ennesima doccia fredda. Mi afferrò per la mascella e pretendeva che io dicessi che lo amavo”, queste le parole sconvolte della Majoni.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Novella 2000 (@novella2000_official)

Quest’ultima, visibilmente commossa dal dispiacere, ha concluso così: “Io non ci riuscivo e lui mi storse la mascella al punto che ebbi problemi di masticazione per un mese. A quel punto capii che dovevo andarmene”. Si conclude in questa maniera il terribile racconto della donna, la quale fortunatamente ha trovato il coraggio di denunciare l’accaduto.