Claudio Marchisio e la difficile malattia: “passavo inverni a grattarmi…”

L’ex campione di calcio racconta la sua pesante malattia, e come ne ha risolto i problemi: “passavo inverni a grattarmi”

Una rivelazione intima e personale quella dell’ex calciatore Claudio Marchisio, ricordato da tutti per il suo ruolo fondamentale nella Juventus dei sette scudetti consecutivi.

Marchisio ha dichiarato di essere affetto da una malattia molto molto seria della pelle, la psoriasi, che lo ha costretto ad aprirsi ed a svelare cosa stesse succedendo al suo corpo:

“Condividere il disagio per una malattia significa mostrarsi per quello che si è. Per fortuna la psoriasi con me è stata clemente: ne soffro solo sotto alle ginocchia. Chi la nota pensa che siano le cicatrici dei tacchetti degli avversari. Invece è questa malattia molto fastidiosa: prima delle cure su cui ho appena investito passavo gli inverni a grattarmi.”

“Solo il sole leniva un po’. E c’è chi ne soffre in tutto il corpo, in modo davvero debilitante: visto che sappiamo cosa significa io e il mio socio Luca Boffa abbiamo deciso di aprire i centri Skin Lab, che la curano con speciali lampade”.

Marchisio ed il progetto dello Skin Lab

Il progetto Skin Lab nasce a Torino, la città dove è nato, che lo ha cresciuto e lo ha accolto Claudio Marchisio per molti anni nelle fila della Juventus e che porta a qualcosa di davvero nobile, per aiutare chi come lui soffre di questa malattia che può anche essere invalidante:

“Io ne ho sofferto personalmente e per la prima volta dopo sei anni grazie a questo macchinario ho trovato il modo per guarirne veramente. Dopo anni di pomate e tentativi di altro genere finalmente sono riuscito a gestirela situazione.”

“Con Luca ne parlavamo da tanto, essendo in amicizia, di comprarci una lampada per noi. Abbiamo sentito di quante persone soffrono non solo di psoriasi, ma di vitiligine, di dermatite. Abbiamo detto perché non iniziamo ad andare incontro alla gente?”

LEGGI QUI: Albano Carrisi e la malattia con cui dovrà convivere per sempre: Ecco qual’è

LEGGI QUI: Alessandra Mastronardi e la malattia: Entro in uno stato di quasi incoscienza

LEGGI QUI: Rosario Fiorello e il racconto della malattia: Quando presi l’epatite

Marchisio e la carriera da top player

La carriera di Claudio Marchisio è stata senza dubbio costellata di una serie di grandi successi, in particolare come detto con la Juventus, infatti con la “vecchia signora” ha passato la maggior parte della sua carriera

Sfortunato per una serie di infortuni che hanno aiutato ad anticipare la sua uscita di scena dai campi di calcio, decide di ritirarsi dal calcio a 33 anni, dopo un ultimo tentativo in Russia nelle fila dello Zenit San Pietroburgo con il quale vincerà il campionato russo.