Luciano Pavarotti e l’ultimo messaggio alla sua Nicoletta

La moglie di Luciano Pavarotti, Nicoletta Mantovani, ha ricordato, con un pizzico di malinconia, le parole che le ha rivolto il maestro

Luciano Pavarotti (Instagram)

Luciano Pavarotti è stato uno dei tenori italiani più famosi di sempre. La sua fama è mondiale, grazie al suo potentissimo timbro vocale che ha incantato il pubblico nei teatri per decenni.

La consacrazione è arrivata nel lontano 1961, con l’interpretazione di “Rodolfo” nella “Boheme” di Puccini, nel “Municipale di Reggio Emilia”. Per sua stessa ammissione, questo è uno dei ruoli che ha sentito maggiormente suo, in quanto molto adatto al suo repertorio.

Grazie allo straordinario successo ottenuto, la notorietà del tenore è emersa anche all’estero. Si è esibito infatti nei principali teatri mondiali, dalla “Royal Opera House” di Londra al “San Francisco Opera” negli Stati Uniti.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luciano Pavarotti (@lucianopavarotti)

Luciano è stato il fondatore del “Pavarotti and Friends”, uno spettacolo musicale a scopo benefico, organizzato a Modena per dieci edizioni. Va ricordata anche la sua partecipazione al gruppo chiamato “I tre tenori”, affiancato da altri due nomi cardine del panorama lirico come Placido Domingo e José Carreras.

Leggi qui -> Martina Stella: “La bellezza di Roma”, ma a colpire è altro

Leggi qui -> Lapo Elkann e la dichiarazione a Mara Venier: “Mi sento a casa”

Il ricordo di Luciano Pavarotti

Pavarotti, con oltre 100 milioni di vendite dei suoi dischi, ha spopolato a livello planetario, tanto che è ritenuto il cantante italiano maggiormente conosciuto.

In seguito alla conclusione del suo primo matrimonio con Adua Veroni, dalla quale ha avuto anche tre figlie, il tenore si è risposato nel 2003 con Nicoletta Mantovani nel teatro “Comunale di Modena”.

Proprio quest’ultima, attraverso il suo profilo Instagram, ha voluto omaggiare il maestro, scomparso nel Settembre del 2007.

Accanto allo scatto che li vede immortalati insieme, c’è una lunga didascalia. La donna ricorda con gioia e nostalgia quei periodi felici, nonostante le maldicenze che li hanno accompagnati.

Proseguendo, Nicoletta racconta delle frasi di incoraggiamento che il suo compianto marito le diceva: “Forza! Cerca sempre di volare alto, cerca di comprendere le ragioni degli altri e offri un sorriso a tutti, ma soprattutto a te stessa”.

La Mantovani ha poi ammesso che negli abbracci di Luciano trovava il suo rifugio, sentendosi protetta dalle critiche e dalle cattiverie del mondo esterno.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nicoletta Mantovani (@nicolettamantovani)

“Mi hai sempre detto che la felicità, come l’amore, non si spiega, la si vive e basta, non ci si fanno tante domande, ci si bacia e si ride, tanto!”, queste le parole cariche di sentimento della donna, la quale conclude affermando che la mancanza è tanta, nonostante sa benissimo che il tenore è sempre al suo fianco, anche dall’aldilà.