Adriano Celentano e le parole mozzate per il dramma affrontato: oggi come sta

La vita di Adriano Celentano ha vissuto tanti momenti particolari. Tra questi la difficile malattia che l’ha destabilizzato

Adriano Celentano sul palco
Adriano Celentano (Gettyimages)

Dietro tanti artisti si nascondo storie spesso tragiche, ma dai risvolti eccezionali e degne di essere raccontate. Sarà proprio questo, per molti, lo sprono per dare vita alla propria arte, che riguardi il mondo della musica, ma anche della recitazione o più comunemente quello della pittura. Ogni personaggio ha una storia da raccontare e, come detto, a volta capita di trovarsi di fronte a situazione davvero sconvolgenti.

Per Adriano Celentano ci sarebbe tanto da dire e scrivere. Di sicuro uno dei personaggi che ha scritto la storia del nostro paese sia dal punto di vista musicale, ma ovviamente non solo. La dinamicità artistica di Celentano è ormai riconosciuta da tutti, e cosi anche come attore il buon Adriano si è sempre dimostrato tremendamente abile e pronto a mostrare grandi qualità e peculiarità.

Da qualche anno, va detto, il cantante milanese si mostra sempre di meno, sia a livello discografico ma anche in tv. Una delle ultime avventure che lo ha visto protagonista, la serie animata ‘Adrian‘, ha fatto molto discutere, creando cosi grande dibattito tra chi ha amato il prodotto e chi invece non ha fatto altro che criticarlo aspramente.

Insomma, quando si parla di Celentano di sicuro c’è sempre molto da raccontare. Ed avrebbe tanto da dire lo stesso cantante, che nella sua vita ha vissuto tante situazioni particolari. Come quelle legata alla malattia del figlio Giacomo.

Andriano Celentano e gli esordi del figlio

Giacomo è l’unico figlio maschio di Adriano, avuto dalla relazione con Claudia Mori. Anche lui ha provato ad intraprendere la stessa carriera del papà, esordendo nel 1989, anno in cui ha pubblicato l’album ‘Dentro il Bosco’, lavoro discografico nel quale ha collaborato con Mario Lavezzi. Poi la partecipazione a ‘Sanremo Giovani’ nel 2002, un passaggio molto importante.

Poi l’amore, il matrimonio con Katia Guccione, di undici anni più giovane di lui, l’arrivo dei figlio Samuele e la forte fede cristiana che contraddistingue la vita di Giacomo. E proprio quest’ultimo aspetto ha aiutato il figlio di Adriano in un momento molto difficile della sua vita.

Leggi anche -> Rosita Celentano e i ricordi commoventi: la sua infanzia

Leggi anche -> Adriano Celentano stava per morire: il brutto racconto della moglie

Giacomo e la malattia

Non molti non lo sapranno, ma Giacomo ha vissuto anni molto difficile a causa di una malattia respiratoria che per diversi anni ne ha condizionato anche la carriera di canora. Di fatto, il figlio di Celentano non riusciva nemmeno a parlare. Una situazione particolare, raccontata dallo stesso ragazzo ha raccontato tutto a ‘Storie italiane’: “Ho impiegato più di mezz’ora a spiegare a mio padre la mia situazione. Non riuscivo a respirare, e questo mi impediva anche di parlare”.

Giacomo Celentano
Giacomo Celentano (web source)

Il tutto ricollegato, poi, ad un unico fattore: l’ansia. Sarebbe stata proprio questa, infatti, a far scaturire i problemi respiratori, in una sorta di forte somatizzazione. Ad oggi Giacomo sta bene, e ne è uscito proprio grazie alla forte fede in Dio, come lui stesso ha spiegato nel suo libro ‘La luce oltre il buio’.