Mara Venier via dalla Rai: stavolta potrebbe andare diversamente

Mara Venier, padrona di casa di Domenica In, è la regina degli ascolti della domenica italiana. Ma le cose potrebbero andare diversamente

Zia Mara
Zia Mara

Mara Venier, con la sua simpatia da buongustaia veneta, è la regina incontrastata della domenica italiana. Il suo in Rai è stato un gran ritorno ma da un pò di tempo si vocifera che verrà presto sostituita. Tanti i nomi in corsa: da Eleonora Daniele a Francesca Fialdini.

Ad indire un sondaggio sulla ipotetica sostituta, Nicola Carraro, ex produttore cinematografico ed editore, ma soprattutto marito di Mara Venier, che fa un pò di nomi plausibili alla conduzione. Le sue 3 proposte sono: Antonella Clerici, Eleonora Daniele e Caterina Balivo, un pò scomparsa dagli schermi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nicola Carraro (@provo2000)

LEGGI QUI>>> Mara Venier riceve la corte dal volto nazionale: ecco chi è

Mara Venier: la Rai stavolta non la vuole mollare

Mara Venier, è intenzionata a mollare la tv, perché all’età di 70 anni vorrebbe godersi un po’ di meritato riposo. Ma siamo sicuri che i vertici Rai, vorrebbero rinunciare ad un personaggio del genere?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mara Venier (@mara_venier)

Stefano Coletta, direttore di Rai Uno, in una lunga intervista al Corriere della Sera ha affermato che per il momento non ci sarà nessun pensionamento anticipato per la celebre conduttrice. Le affermazioni sono state estrapolate da un contesto ben preciso in cui il direttore ha parlato dei progetti in ballo per l’anno che verrà. “Mara Venier che lascia Domenica In? A me non risulta – esordisce il direttore-. È impensabile fare a meno di un volto così popolare e che sa usare bene tutti i registri che la tv deve veicolare”.

LEGGI QUI>>> Mara Venier e la sua particolare abilità: “…Scopa e sono felice”

LEGGI QUI>>> Mara Venier e Katia Ricciarelli: lo sfortunato episodio che scosse entrambe

“Mara sa essere profonda e leggera, fa commuovere, riflettere e divertire”, aggiunge. “Perché perdere una persona che è capace di fare tutto questo? – continua-. Oltre a Domenica In mi piacerebbe coinvolgerla in altri progetti. La decisione sul futuro di Mara sarà presa a giugno.

Mara Venier e quella volta che fu cacciata dai vertici Rai

Non è stato tutto rosa e fiori per Mara Venier in Rai. La conduttrice nel 2006 fu protagonista di una delle pagine più trash della tv italiana.

Doveva essere una puntata di Domenica IN come tutte le altre ma così non è stato. Mara Venier, giunta alla sua ottava edizione da conduttrice del contenitore festivo di Rai 1, non pensava di dover vivere un incubo in quella puntata del 22 gennaio 2006: davanti a lei due personaggi simbolo di due edizioni dell’Isola dei famosi, Adriano Pappalardo e Antonio Zequila, protagonisti di una ormai storica rissa verbale che ha fatto sobbalzare sulla poltrona il discusso ex direttore della prima rete Rai di allora, Fabrizio Del Noce.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tvlandia (@tvlandia)

Nelle puntate precedenti a questa i due già si punzecchiavano l’un l’altro, ma il caos scoppia già dietro le quinte pochi minuti prima della diretta: Pappalardo avrebbe fatto commenti sulla voglia di protagonismo di Zequila. I due si erano beccati, a quanto sembra, all’insaputa degli autori e lo stesso Pappalardo avrebbe rivolto a Zequila delle parole piuttosto forti.

“Come ti permetti di dire certe cose? Io ti spacco la testa, ti uccido! Non ti permetere mai più di parlare di mia madre str***o”.

La tensione in studio si alza e la conduttrice è quasi sconvolta da quello che accade, prova a buttare acqua sul fuoco ma ormai il danno è fatto. Il rischio di venire alle mani c’è stato eccome, fortunatamente ciò non è accaduto solo perché lo studio era pieno di gente e a frapporsi fra loro c’era tanto di sacerdote, Don Antonio Mazzi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MaraVenier_la_mia_vita (@mara.venier_fanpage)

Mara Venier, ormai affranta dall’accaduto, approfitta di uno stacco pubblicitario per ricomporre un’atmosfera perlomeno più tranquilla e al ritorno in studio si scusa con il pubblico ma viene bacchettata dai vertici Rai. La trasmissione fu sospesa per una settimana.