Alberto Castagna e quello strano amore con Francesca

Alberto Castagna ha lasciato un segno indelebile nel panorama televisivo italiano, ancora vivo il ricordo della storia d’amore con Francesca Rettondini.

Alberto Castagna
Alberto Castagna (web source)

Il ricordo di Alberto Castagna è ancora vivo nella mente di tutti quelli che hanno potuto godere della professionalità di uno dei personaggi più influenti delle televisione italiana degli anni ’90. Giornalista di grande spessore, ma soprattutto conduttore dall’empatia straordinaria.

Castagna è stato amato e ammirato da tanti nel mondo della tv, persone che hanno apprezzato il grande lavoro svolto con passione e dedizione. Un volto amorevole e sempre disponibile nel raccontare storie e soprattutto vicende legate alla vita di tutti i giorni. Difficile, ad oggi, trovare nel panorama attuale un personaggio iconico come lo era lui.

Leggi anche -> Maria De Filippi ha un figlio, ma non è suo: il grande gesto

Leggi anche -> Giancarlo Magalli non è più solo: ecco con chi è in compagnia

Alberto (di origini napoletane ma nato a (Castiglion Fiorentino) cominciò la sua carriera a ‘Il Piccolo’ di Trieste e poi al ‘Settimanale’. Nel 1982 l’ingresso in Rai e dunque nel mondo della televisione, la grande svolta, con il TG2. Inizialmente come cronista, Castagna ha poi assunto il ruolo di inviato speciale.

Nel 1988 collaborò alla realizzazione di ‘Serata d’onore’, programma condotto da Pippo Baudo, per poi passare alla conduzione di ‘Mattina 2’, arrivando fino a ‘I fatti vostri’. Un percorso che ratificò di fatto il grande spessore di un giornalista che sarebbe poi entrato in maniera considerevole nelle case degli italiani.

Alberto Castagna, il successo di ‘Stranamore’

La grande popolarità che investì Alberto lo portò anche a vincere il ‘Telegatto‘ nel 1993 come personaggio maschile dell’anno. Da lì un’ascesa che lo portò a Mediaset, dove nel 1994 lanciò quello che sarebbe poi diventato il suo programma di punta: ‘Stranamore‘.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Francesca Rettondini (@francesca_rettondini)

Molto ricorderanno le storie, che Castagna raccontava riguardanti coppie in difficoltà che, proprio grazie al programma condotto dal giornalista, riuscivano in buona parte dei casi a ristabilirsi. Il compito di Alberto era quello di far riscoccare la scintilla, di ritrovare l’amore perduto.

Qualcosa di simile, ad oggi, lo fa Maria De Filippi con ‘C’è posta per te’, anche se ‘Stranamore’ aveva un compito ben più preciso e strutturato. Un format che ha tenuto compagnia agli italiani e che, di fatto, è finito con la morte di Castagna.

Leggi anche -> Eleonora Pedron, piena di tristezza: i lutti che le hanno sconvolto la vita

Castagna e il ricordo dell’ultimo amore, Francesca Rettondini

Una delle ultime persone che ha avuto la possibilità di condividere un forte sentimento con Alberto, anche a ridosso della sua scomparsa avvenuta nel 2005, è Francesca Rettondini. Attrice e conduttrice di successo, la donna veronese è stata di fatto l’ultimo amore di Alberto.

Sono passati più di 15 dalla scomparsa di Castagna, ed è la stessa Rettondini che nei salotti televisivi ha voluto ricordare Alberto, la grande personalità, il carisma ma anche le fragilità e l’amore che li ha legati negli ultimi anni della vita del conduttore.

La lunga battaglia contro la morte da parte del conduttore è stata anche oggetto della stesura di un libro (‘La mano sul cuore’), e rimarcata spesso dalla stessa Rettondini che con difficoltà riuscì poi a superare la perdita del suo amato Alberto.